in ,

Alfa Romeo riconferma Guanyu Zhou per la stagione 2023 di Formula 1

Si appresta a continuare il suo viaggio in Formula 1, come pilota ufficiale dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN, il cinese Guanyu Zhou

Guanyu Zhou

Si appresta a continuare il suo viaggio in Formula 1, come pilota ufficiale dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN, il cinese Guanyu Zhou; è stato riconfermato infatti il suo rapporto col team italo elvetico anche per la stagione 2023 del Circus. Nel corso di una stagione di debutto, quella attuale, comunque di successo, Guanyu Zhou ha dimostrato livelli di maturità e abilità motorie che smentiscono la sua giovane età, contribuendo a innalzare lo sviluppo della squadra mentre si fa strada verso quello che attualmente è il sesto posto nel Mondiale Costruttori.

Dopo aver fatto la storia essendo il primo pilota cinese a gareggiare in Formula 1, Guanyu Zhou ha fatto il suo ingresso sul palcoscenico più importante del motorsport a livello mondiale segnando i suoi primi punti al suo debutto al Gran Premio del Bahrain. Ha impressionato la squadra con il suo impegno e il suo atteggiamento, stringendo una forte collaborazione con il compagno di squadra, l’ex pilota Mercedes Valtteri Bottas, e mostrando progressi costanti nei valori prestazionali espressi sia in qualifica che in gara, gara dopo gara.

Tra le qualità di Guanyu Zhou c’è sicuramente il suo approccio laborioso, un aspetto determinante per guadagnarsi l’ammirazione di tutti in casa Alfa Romeo F1 Team ORLEN: abituale presso il quartier generale del team, Zhou ha contribuito a far avanzare il programma del simulatore e non ha lasciato nulla di intentato per estrarre il massimo potenziale dalla nuova C42.

Frederic Vasseur si è detto soddisfatto per la riconferma di Guanyu Zhou in Alfa Romeo

È apparso entusiasta del rinnovo il CEO di Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, che con un post sui social ha ammesso la piena soddisfazione per il rinnovo di Guanyu Zhou con l’Alfa Romeo F1 Team ORLEN sebbene quella 2023 sarà l’ultima stagione in Formula 1 che vedrà la collaborazione fra l’Alfa Romeo e la Sauber.

Ora Guanyu Zhou avrà a disposizione un’ulteriore annata per dare conferma dei suoi progressi e quindi mettere a punto i passaggi successivi per formalizzare una ulteriore progressione del suo lavoro in Alfa Romeo. Ad esprimere soddisfazione per il rinnovo è anche Frederic Vasseur, team principal dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN, il quale ha ammesso che già lo scorso anno era stato impressionato dalle performance di Zhou durante i primi test con la squadra che aveva svolto ad Abu Dhabi.

“Sapevamo che era veloce, ma il modo in cui si è adattato alla Formula 1 in così poco tempo è stata una delle migliori sorprese della nostra stagione. È un ragazzo molto simpatico, a tutti nella squadra piace sia la sua personalità che il suo atteggiamento. Ha avuto l’umiltà di fare domande e imparare, dagli ingegneri così come da Valtteri, e l’intelligenza per applicare tutte le informazioni che aveva per migliorare gara dopo gara. Avrà questa esperienza su cui attingere la prossima stagione e sono sicuro che farà un altro passo avanti mentre continuiamo a far crescere la nostra squadra”, ha aggiunto Vasseur.

Decisamente felice anche Guanyu Zhou che ha ringraziato l’Alfa Romeo F1 Team ORLEN per l’opportunità e quindi per il rinnovo di un ulteriore anno poiché “arrivare in Formula 1 è stato un sogno che si è avverato e la sensazione di gareggiare per la prima volta in una gara vivrà con me per sempre: il team è stato incredibilmente di supporto, accogliendomi sin dal primo giorno e aiutandomi ad adattarmi alle serie più complesse del sport motoristici. C’è di più che voglio ottenere in questo sport e con la squadra, e il duro lavoro che abbiamo messo insieme dall’inizio dell’anno è solo il primo passo verso dove vogliamo essere la prossima stagione. C’è ancora molto da imparare, molto da sviluppare, ma sono fiducioso nel nostro lavoro: non vedo l’ora che arrivi il prossimo capitolo della nostra storia insieme”, ha ammesso.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!