Alpine creerà una versione ad alte prestazioni della futura Renault R5

Alpine creerà una versione ad alte prestazioni della futura Renault R5 elettrica come parte della strategia di rilancio del marchio. Il modello vedrà la luce nel 2024 e avrà circa 217 cavalli, il che significherà un aumento approssimativo di 80 cavalli rispetto al modello base. La futura Alpine R5 sarà derivata dalla Renault R5, che a sua volta sarà la versione di produzione della Renault R5 Prototype . Sarà una delle tre vetture che Alpine lancerà nel prossimo futuro, insieme a un successore della Alpine A110 creata con Lotus Cars e una Gran Tourer di cui non si conoscono ancora i dettagli.

Alpine creerà una versione ad alte prestazioni della futura Renault R5 elettrica

Il produttore francese ha rivelato una prima anteprima della silhouette dell’auto. Il risultato è un modello che ricorda irrimediabilmente il noto Prototipo R5, seppur con l’aggiunta di un alettone posteriore prominente e di un cofano che accenna anche a novità. La rivista britannica Autocar anticipa che questa vettura avrà 217 cavalli, ovvero circa 82 cavalli in più rispetto alla Renault 5, che presumibilmente rimarrà a 135. Condividerà un motore con la Renault Mégane E-Tech Electric .

Sembra inoltre confermato che la batteria che incorporerà il motore sarà quella più grande che verrà offerta sulla piattaforma CMF-BEV, ovvero quella su cui verrà costruito il modello. La sua capacità sarà di 52 chilowattora e dovrebbe dare all’Alpine R5 un’autonomia di circa 320 chilometri. In termini di prestazioni, è prevista un’accelerazione da 0 a 100 chilometri/ora in circa sei secondi.

Il capo dell’ingegneria Renault, Gilles Le Borgne, ha confermato che i motori elettrici del marchio del diamante saranno utilizzati anche nelle auto sportive alpine. “L’installazione sarà la stessa”, ha detto, indicando che le due aziende potranno condividere la stessa tecnologia per ridurre i costi. Questa collaborazione sarà valida nel caso dell’Alpine R5 , ma resta da vedere quale filosofia segua il marchio con il successore dell’Alpine A110 e del Gran Tourer che ha in fase di sviluppo, perché è possibile che questo trasferimento di motori sarà limitato a un solo R5 che fungerebbe da gateway per il marchio.

Ti potrebbe interessare: Alpine A110, sarà prodotta a Dieppe

Alpine R5

Alpine R5

Andrea Senatore

Laureato in Giurisprudenza, appassionato di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.