in ,

Arriva l’estintore specifico per gli incendi delle auto elettriche

Rosenbauer ha presentato un nuovo estintore per spegnere gli incendi delle batterie nei veicoli elettrici

Estintore
Estintore

Il fornitore internazionale dei vigili del fuoco con sede in Austria Rosenbauer ha presentato un nuovo estintore per spegnere gli incendi delle batterie nei veicoli elettrici. Sempre in Austria è stato pubblicato uno studio sugli incendi di veicoli elettrici nelle gallerie stradali austriache.

Innanzitutto, passiamo allo sviluppo di Rosenbauer: il produttore afferma che il sistema può essere utilizzato per spegnere le batterie ad alta tensione basate sulla tecnologia agli ioni di litio “in modo sicuro ed efficiente”. Efficiente, perché il sistema dovrebbe consentire il raffreddamento diretto dei moduli batteria o delle celle all’interno dei moduli e quindi un arresto rapido della reazione a catena delle celle di passaggio. Sicuro, perché è necessaria solo una breve sosta presso il veicolo in fiamme per le forze di emergenza e il sistema può essere attivato a una distanza sufficiente.

Secondo Rosenbauer, l’estintore è posizionato idealmente quando viene utilizzato sul veicolo mentre si trova tra il veicolo e la carreggiata, il che ovviamente funziona solo se l’auto è in piedi su tutte e quattro le ruote. In alternativa, l’unità di estinzione può agire sulla parte superiore della batteria attraverso l’interno e il bagagliaio quando il veicolo è su un lato o sul tetto. L’estintore ha un tubo che lo collega a una centralina.

Quando il sistema viene attivato presso la centrale (da una distanza di circa otto metri), la punta estinguente viene conficcata nella batteria con una forza di diverse tonnellate e l’acqua estinguente viene distribuita direttamente all’interno della batteria tramite la lancia estinguente perforata. L’acqua dovrebbe quindi riempire completamente l’involucro della batteria. Importante per i vigili del fuoco è che la quantità di acqua di un “normale TLF/HLF” (cioè un’autocisterna o un veicolo antincendio ausiliario) dovrebbe essere sufficiente “per garantire il successo dell’estinzione”, secondo Rosenbauer.

Rosenbauer afferma di aver testato il suo estintore su batterie con celle a sacchetto, celle prismatiche e celle rotonde in varie piattaforme di veicoli. Anche vari vigili del fuoco dello stabilimento (compresi quelli dello stabilimento Porsche di Lipsia), vigili del fuoco professionisti e vigili del fuoco volontari in Europa hanno anche avuto il sistema in addestramento, apparentemente dimostrando con i loro equipaggi che è “compatibile con le risorse e le tattiche esistenti”. Il sistema antincendio a batteria può essere ordinato ora, secondo il produttore, e inizierà la spedizione all’inizio del prossimo anno.

Ti potrebbe interessare: Enedis presenta dispositivo che consente la ricarica simultanea di 250 auto elettriche

Lascia un commento