in

Auto elettriche: esplodono le vendite in Europa

Auto elettriche
Auto elettriche

La quota di mercato delle auto elettriche in Europa è più che raddoppiata nel secondo trimestre, ha dichiarato venerdì l’Associazione dei produttori automobilistici europei (ACEA). Le auto completamente elettriche rappresentano ora il 7,5% delle nuove vendite in Europa, rispetto al 3,5% del secondo trimestre del 2020.

Ne sono state vendute più di 210.000 (+ 231,6%), con forti incrementi in Spagna e Germania, in particolare, ma anche in Austria e Belgio. Vicino all’UE, anche il Regno Unito e la Norvegia stanno registrando un forte aumento delle vendite di energia elettrica. Le auto a benzina, che la Commissione Europea ha proposto di vietare la vendita per il 2035, rappresentano ormai meno della metà delle vendite europee, con 1,17 milioni di veicoli venduti e una quota di mercato del 41,8%, rispetto al 51,9% del secondo trimestre del 2020.

Gli ibridi ottengono il 19,3% del mercato, dietro alle auto diesel (20,4%, contro quasi il 30% nel 2020). Gli ibridi plug-in rappresentano l’8,4% del mercato, trainati in particolare dalle forti vendite in Italia. Molte case automobilistiche hanno preso un impegno radicale per il passaggio all’elettrico e hanno promesso di rimuovere i motori a combustione dalle loro gamme entro il 2030, con alcuni marchi che prevedono di passare all’elettrico al 100% entro il 2030, tra cui Volvo e Opel (gruppo Stellantis).

Ti potrebbe interessare: Ferrari e Lamborghini dovranno produrre auto elettriche entro il 2030 se vogliono sopravvivere

Auto elettriche
Auto elettriche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *