in ,

BMW 3.0 CSL: ha girato di nuovo al Nürburgring [FOTO SPIA]

C’è voluto più tempo del previsto, ma l’esclusiva BMW 3.0 CSL è già entrata nel circuito del Nürburgring per apportare le modifiche necessarie al suo telaio

3.0 CSL

C’è voluto più tempo del previsto, ma l’esclusiva BMW 3.0 CSL è già entrata nel circuito del Nürburgring per apportare le modifiche necessarie al suo telaio che le consentiranno di dimostrare il potenziale prestazionale che questa edizione speciale in omaggio all’iconica vettura sportiva di un tempo offrirà a un gruppo di clienti molto limitato.

La nuova BMW 3.0 CSL è stata infatti avvistata di nuovo, anche se questa volta lo ha fatto in uno dei luoghi più desiderati da tutti: l’iconico circuito del Nürburgring. Il costruttore tedesco, nella sua collocazione più sportiva, ha deciso di fare capolino lungo la striscia di asfalto che caratterizza la pista tedesca per apportare le dovute modifiche agli aspetti dinamici di questo modello esclusivo del marchio bavarese, culmine del 50° anniversario della divisione sportiva che intende chiudere in bellezza.

Un’autentica bestia che quelli di BMW M hanno fatto uscire per rendere omaggio all’auto sportiva degli Anni ’70 che aggiunse importanti trionfi nelle competizioni e che porta in produzione anche l’esclusiva concept car che la casa di Monaco ha tirato fuori dalla manica quasi sette anni fa quando presentò la Hommage R. Le foto spia mostrano un prototipo di questa sportiva selvaggia basata sulla nuova BMW M4 CSL girare al limite lungo il nastro d’asfalto del tracciato tedesco, vestita della speciale mimetica ed esponendo il nuovo design della griglia del radiatore, che ha costretto a spostare la targa sul lato sinistro.

3.0 CSL

Sono le prime foto spia della BMW 3.0 CSL al Nürburgring

I suoi fari affilati, così come le grandi prese di raffreddamento della meccanica che occupano praticamente l’intera superficie del paraurti, sono alcune particolarità che non vengono nascoste su questa BMW 3.0 CSL, né l’imponente impianto frenante con enormi dischi su entrambi gli assi che saranno in ceramica; dietro i cerchi in lega forgiati di diverso diametro, 19 pollici all’anteriore e 20 al posteriore, montati su pneumatici con un profilo molto basso.

Una configurazione unica che si vede anche in un posteriore dominato da un ampio spoiler, il dettaglio che catturerà davvero tutti gli sguardi oltre i quattro scarichi. Naturalmente, la BMW 3.0 CSL sfoggerà un ampio utilizzo di elementi in fibra di carbonio, sia all’esterno che all’interno che, come la M4 CSL: avrà solo due posti.

La BMW 3.0 CSL non sarà un modello di serie, ma la produzione sarà essenzialmente limitata a sole 50 unità. In vendita il prossimo anno, sarà una delle auto sportive più potenti prodotte dal marchio tedesco, portando il motore a sei cilindri turbo da 3,0 litri a un livello difficile da battere. La sua potenza massima sarà più vicina ai 600 cavalli erogati, anche se un aumento di una ventina di cavalli rispetto alla M4 CSL è già più che sufficiente. 560 cavalli e un cambio manuale a sei marce, trasmettendo la trazione alle ruote posteriori, soddisferanno tutte le aspettative dei fortunatissimi (pochi) proprietari.

Foto, Carscoops