in

BMW accelera lo sviluppo delle batterie allo stato solido

Presto inizierà a testare i primi prototipi

BMW Solid Power partnership

Nell’ambito di un accordo di sviluppo congiunto ampliato, il Gruppo BMW e Solid Power hanno aggiunto una licenza di ricerca e sviluppo come base per i loro prossimi passi comuni. Questa licenza consente alla casa automobilistica tedesca di stabilire una linea di prototipi ASSB nel suo Cell Manufacturing Competence Center (CMCC) a Parsdorf (Monaco di Baviera).

La relazione ampliata offre vantaggi significativi ad entrambe le società, inclusa la conduzione di attività complementari di sviluppo e produzione di celle sia presso Solid Power che presso il BMW Group per far progredire ulteriormente il know-how di progettazione e produzione di batterie allo stato solido.

BMW: il gruppo ha ampliato la sua partnership con Solid Power

Frank Weber, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, ha detto che Bimmer rimane impegnata nella ricerca di batterie allo stato solido, una tecnologia che ritiene abbia un potenziale molto importante per il futuro.

BMW non vede l’ora di lavorare ancora più a stretto contatto con Solid Power e di aggiungere la capacità di produrre batterie allo stato solido basate sui progetti di Solid Power presso la sua struttura pilota. L’azienda si aspetta che questo accordo acceleri l’installazione della sua gamma di prototipi a stato solido e l’obiettivo comune di commercializzare questa promettente tecnologia.

Prima dell’installazione della linea di prototipi del Gruppo BMW, il personale lavorerà fianco a fianco con Solid Power per ottimizzare i processi di produzione delle celle.

David Jansen, CEO ad interim e presidente di Solid Power, ha dichiarato che l’ampliamento della collaborazione con BMW è un’ulteriore prova del fatto che entrambe le società credono nello sviluppo tecnologico di Solid Power e nel valore delle batterie allo stato solido. Non vede l’ora di lavorare fianco a fianco con il team di batterie di BMW.

Come prossimo passo nella linea temporale dell’industrializzazione a lungo termine, Solid Power prevede di fornire celle auto su vasta scala a BMW a scopo di test nel 2023. Un primo veicolo dimostrativo con tecnologia ASSB è previsto prima del 2025.

Le nuove celle rotonde garantiranno più autonomia

A settembre 2022, il gruppo automobilistico bavarese ha annunciato la sua batteria agli ioni di litio di sesta generazione. Per la Gen 6 della tecnologia BMW eDrive utilizzata nella nuova piattaforma Neue Klasse, la casa tedesca ha sostanzialmente perfezionato il formato e la chimica delle celle.

Con la nuova cella tonda appositamente progettata per la nuova piattaforma EV, sarà possibile aumentare significativamente l’autonomia fino al 30% secondo il ciclo WLTP. Le nuove celle rotonde hanno un diametro di 46 mm e due diverse altezze da 95 mm e 120 mm. Rispetto alle celle prismatiche della quinta generazione di batterie BMW, la densità energetica volumetrica della cella migliorerà di oltre il 20%.

Con una gamma di prodotti in rapida crescita e una domanda elevata, il Gruppo BMW mira ad avere più di 2 milioni di veicoli completamente elettrici sulle strade entro la fine del 2025. La Neue Klasse darà un contributo significativo ai volumi di vendita del gruppo a partire dal 2025.

Questo nuovo pianale ha il potenziale per accelerare ulteriormente la penetrazione nel mercato della mobilità elettrica. Ciò significa che il 50% delle vendite globali del BMW Group potrebbe già provenire da veicoli completamente elettrici prima del 2030.

Mini avrà una gamma di prodotti esclusivamente elettrici entro i primi anni 2030 mentre Rolls-Royce sarà un brand full electric dal 2030. Anche tutti i futuri nuovi modelli urbani di BMW Motorrad saranno totalmente elettrici.

Looks like you have blocked notifications!