in

BMW M3 Touring: la nuova sw debutterà al Goodwood Festival of Speed

Sarà un altro modello che celebrerà i 50 anni della divisione performance del marchio bavarese

BMW M3 Touring

BMW ha confermato nelle scorse ore che sfrutterà il Goodwood Festival of Speed 2022 (in programma dal 23 al 26 giugno) per presentare al mondo la nuova BMW M3 Touring, la prima M3 station wagon della storia dell’auto ad alte prestazioni.

L’annuncio arriva a quasi due anni di distanza da quando la casa automobilistica bavarese ha rivelato di aver iniziato a progettare la diretta rivale della Mercedes-AMG C 63 Wagon e dell’Audi RS 4 Avant partendo dalla M3 G80 lanciata nel 2020.

M3 Touring
BMW M3 Touring posteriore

BMW M3 Touring: il Goodwood Festival of Speed ospiterà la presentazione della nuova sw

La M3 Touring condivide molte caratteristiche estetiche con la versione berlina, ma adotta la carrozzeria della Serie 3 Touring che la differenzia parecchio. Il paraurti posteriore affilato è stato ripreso dalla berlina M3, assieme ai quattro terminali di scarico integrati in un grosso diffusore.

C’è anche uno spoiler a labbro stampato in 3D posizionato sopra il parabrezza posteriore, abbinato a delle barre al tetto che si estendono verso la parte anteriore. Frontalmente, la BMW M3 Touring riprende gran parte del design della normale M3. Possiamo vedere la griglia a doppio rene, le grandi prese d’aria verso i bordi e i rigonfiamenti sul cofano motore.

M3 Touring

Questa è una delle tante vetture M in fase di progettazione per celebrare il 50º anniversario del brand ad alte prestazioni. Tra queste abbiamo la M2 Competition, la M4 CSL e il SUV XM da 750 CV che arriverà nelle concessionarie prima della fine dell’anno.

A livello estetico, la M3 Touring presenta diverse caratteristiche estetiche molto simili alla Serie 3 Touring. Tuttavia, si differenzia principalmente per la presenza di passaruota più larghi, grandi prese d’aria e impianto di scarico sportivo.

M3 Touring

Dovrebbe il motore S58 biturbo da 480 CV

Purtroppo, Bimmer non ha ancora rivelato le caratteristiche tecniche della station wagon ad alte prestazioni, ma ha confermato che utilizzerà un motore turbo benzina a sei cilindri. Dovrebbe trattarsi dell’S58 biturbo da 3 litri che eroga 480 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima nelle M3 ed M4. Inoltre, si dice che potrebbe essere proposta soltanto nella versione Competition.

Secondo BMW, la sw offre tutto lo spazio e la capacità della normale Serie 3 Touring e soddisferà le esigenze di tutti coloro che desiderano una station wagon high-performance con specifiche M.

Sebbene il marchio bavarese non abbia mai proposto in precedenza una M3 Touring nei 34 anni di storia della M3, nel 2000 ha realizzato un prototipo basato sul modello di terza generazione. Oltre a questo, ha proposto per due volte una versione Touring della più grande BMW M5, dal 1992 al 1995 e dal 2006 al 2010.

M3 Touring

Ad ogni modo, come anticipato poco fa, la nuova BMW M3 Touring fa parte delle celebrazioni per i 50 anni della divisione M.

All’esterno della Goodwood House, ci sarà una scultura che renderà omaggio proprio a BMW M. Rappresenterà alcune delle auto da corsa di maggior successo della divisione, come la 3.0 CSL e la M1 Procar. Nello stand saranno esposte anche la nuova M4 CSL, il SUV elettrico iX M60, il concept XM e altri modelli M sia nuovi che d’epoca.

M3 Touring