in

BMW Z4 M Coupé: l’erede che ricorda una scarpa da clown [RENDER]

Un virtuoso artista del rendering ha provato a immaginare come sarebbe la BMW Z4 Coupé se la Casa dell’Elica immettesse un erede sul mercato.

BMW Z4 Coupé render

La BMW M ha celebrato il suo 50° anniversario con lode, ma cosa accadrebbe se l’azienda bavarese avesse un’altra vettura sportiva in serbo? Le BMW Z3 e Z4 M Coupé potrebbero appartenere al passato, ma l’artista digitale Sugar Chow ha realizzato una nuova versione non convenzionale basata sull’attuale generazione della roadster Z4.

BMW Z4 M Coupé: e se tornasse? Uno dei pixel master più noti in circolazione prova a immaginarla

BMW Z4 Coupé render
Sugar Chow, che su Instagram si chiama sugardesign_1 , è noto per aver alterato la carrozzeria dei modelli esistenti, con la Mazda MX-5 Shooting Brake e la Ferrari Roma Limousine tra le sue recenti creazioni. L’ultimo concept solo digitale è una reinterpretazione moderna della BMW M Coupé, trasformando la Z4 da una roadster a due porte in una shooting brake a tre porte.

La BMW Z4 M Coupé ritratta condivide la parte inferiore della carrozzeria con la normale Z4, con una linea del tetto ridisegnata, finestrini laterali, pannelli laterali posteriori e portellone. Il risultato sembra qualcosa che potrebbe uscire dallo studio di design della Casa dell’Elica, con un’interpretazione libera del gomito di Hoffmeister, badge BMW sui montanti C e superfici familiari.

La silhouette enfatizza il passo corto e il lungo cofano della Z4, aggiungendo praticità con un bagagliaio molto più grande. La zona posteriore è caratterizzata dal piccolo portellone con un minuscolo lunotto e uno spoiler a coda di anatra integrato, pur conservando i fanali posteriori a LED di serie e il paraurti posteriore sportivo con doppi tubi di scarico.

BMW Z4 Coupé render

La famigerata Z3 M Coupé (1998-2002) fu seguita dalla fugace Z4 M Coupé (2006-2008). Tuttavia, le linee è scomparso dal catalogo dopo la Z4 di seconda generazione che veniva fornita con un tetto in metallo retrattile e non è tornata nell’attuale terza generazione con capote morbida. Mettendo da parte il piccolo mercato per questo particolare segmento, il motivo della scomparsa della Z4 M Coupé potrebbe essere che la roadster tedesca condivideva le sue basi con la Toyota GR Supra, solo coupé, rendendola troppo vicina a un concorrente.

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!