in

Bosch investirà oltre 1 miliardo di dollari in componenti per auto elettriche

L’azienda costruirà a questo scopo un centro di ricerca, sviluppo e produzione a Suzhou in Cina

Bosch

Bosch ha annunciato che investirà circa un miliardo di dollari USA in diversi anni nello sviluppo e nella produzione di componenti per l’elettromobilità e la guida automatizzata in Cina e costruirà a questo scopo un centro di ricerca, sviluppo e produzione a Suzhou.

Bosch investirà circa un miliardo di dollari in diversi anni nello sviluppo e nella produzione di componenti per l’elettromobilità

La controllata Bosch Automotive Products sarà responsabile della costruzione della struttura presso il sito Bosch esistente nella città di Suzhou, a ovest di Shanghai. Il centro, a lungo intitolato “Bosch R&D and Manufacturing Base for New Energy Vehicles Core Components and Automated Driving”, coprirà 300.000 metri quadrati e, secondo una dichiarazione ufficiale dell’azienda, si concentrerà principalmente sui prodotti di azionamento elettrificati con i più recenti moduli di potenza SiC, sistemi frenanti integrati e soluzioni per la guida automatizzata. La prima fase di costruzione deve essere completata entro la metà del 2024.

Bosch menziona circa un miliardo di dollari USA o circa sette miliardi di yuan, l’equivalente di circa 950 milioni di euro, come importo dell’investimento. Secondo la pubblicazione tedesca Handelsblatt , questo è il secondo più grande investimento singolo nella storia dell’azienda dopo la fabbrica di chip di Dresda. “La Cina è il più grande mercato automobilistico del mondo, pieno di promesse e vitalità. In qualità di impresa multinazionale, dobbiamo sfruttare appieno la capacità di ricerca e sviluppo e la capacità produttiva locali del paese”, afferma Stefan Hartung, presidente del consiglio di amministrazione di Bosch, commentando la mossa. Hartung è anche responsabile delle attività di Bosch in Cina nel consiglio di amministrazione .

“Attraverso il continuo sviluppo in Cina, Bosch espanderà ulteriormente la sua competitività globale e creerà una solida base per la strada verso il futuro della mobilità”, ha aggiunto Hartung. Da quando Bosch Suzhou è stata fondata nel 1999, Bosch afferma di aver continuamente ampliato i suoi investimenti nella città e di aver approfondito la sua collaborazione con i partner locali. Secondo Handelsblatt, 10.000 persone sono attualmente impiegate in quattro stabilimenti a Suzhou. L’azienda tedesca sottolinea inoltre di essere all’avanguardia nel trasformare l’intera industria automobilistica della città in un settore moderno.

Bosch

Secondo Yudong Chen, presidente di Bosch China, l’investimento consentirà all’azienda di “rispondere meglio alla domanda esigente e in rapida evoluzione del mercato locale”. L’azienda rimane fedele alla sua strategia di sviluppo “local for local” per approfondire le proprie radici nel mercato locale e sostenere il percorso della Cina verso la futura mobilità elettrificata e intelligente.

Ti potrebbe interessare: Mercedes e Bosch hanno ricevuto l’approvazione per il loro sistema di parcheggio autonomo

Looks like you have blocked notifications!