in

Che succede a Tesla? Rimosse le caratteristiche del Cybertruck dal sito web

Tesla ha rimosso le caratteristiche del suo attesissimo Cybertruck dal sito web: non è chiaro a cosa possa essere dovuta questa decisione

Tesla Cybertruck

È noto ormai a tutti che Tesla non segue le normali regole utilizzate dagli altri costruttori automobilistici quando si appresta a lanciare nuovi modelli. Il fatto che adesso siano scomparse le specifiche del Tesla Cybertruck dal sito ufficiale non deve quindi essere visto come una sorpresa. Bisogna però capire se la rimozione delle caratteristiche del Cybertruck dal sito web di Tesla coincida con un allungamento dei tempi relativi all’effettiva immissione sul mercato, o altro.

La saga che ha per protagonista il Tesla Cybertruck segue quindi il suo percorso. Dal suo stile divisivo e spigoloso ai ritardi sull’effettivo avvio della produzione, il Cybertruck è il veicolo perfetto per coloro che non sono interessati a un’esperienza di acquisto relativa ad un veicolo standard. L’ultima svolta è quindi relativa al fatto che anche i pochi dettagli che Tesla ha reso noto in precedenza in merito al suo particolare pick-up potrebbero non vedere la luce così come erano stati ipotizzati in precedenza.

Il reale Tesla Cybertruck sarà ancora disponibile in tre versioni

In precedenza, ad esempio, Tesla aveva affermato che il Cybertruck sarebbe arrivato in tre versioni: un modello a trazione posteriore venduto a partire da 39.990 dollari, un’opzione a trazione integrale per 49.990 dollari e un’opzione dotata di tre propulsori per 69.990 dollari. Questi prezzi e altre specifiche, come gli oltre 800 chilometri di autonomia e il tempo per andare da 0 a 96 km/h inferiore a 2,9 secondi (nella configurazione a tre propulsori), sono stati rimossi dal sito Web di Tesla questa settimana.

Tesla non ha un reparto PR tradizionale, quindi la società non ha rilasciato una dichiarazione sul motivo per cui i dettagli sul Cybertruck sono stati rimossi dal sito internet. Allo stesso modo, il profilo Twitter del CEO Elon Musk tace sulla questione.

La vera questione ora è se Tesla sta semplicemente aggiornando le specifiche mentre riconfigura qualche cosa nell’attesa di ragionare su quando il pick-up sarà effettivamente in vendita in futuro o se i continui ritardi e questa scomparsa delle specifiche suggeriscono cambiamenti più grandi in arrivo tra ciò che è stato promesso e cosa verrà poi effettivamente consegnato. Tesla avrebbe dovuto iniziare la produzione del Cybertruck quest’anno, ma è stato recentemente posticipato al 2022, e non è inconcepibile che il ritardo significhi che i dettagli su ciò che verrà consegnato alla fine siano cambiati. Senza una dichiarazione ufficiale di Musk o Tesla, tuttavia, tutto ciò che possiamo fare è provare ad indovinare le ragioni che risiedono alla base della rimozione delle info sul sito web di Tesla.

Al momento Tesla sta continuando a prendere pre ordini da 100 dollari ciascuno per il suo Cybertruck, tuttavia, invece di scegliere un allestimento in base alle specifiche che Tesla ha precedentemente promosso, provando a pagare il deposito, il sito dice semplicemente: “sarai in grado di completare la configurazione mentre la produzione si avvicina nel 2022”.

Lascia un commento