Coprisedili per automobili: consigli per scegliere il migliore modello e prezzi

coprisedili auto

Se la vostra esigenza al momento è quella di acquistare un coprisedile per la vostra automobile, questa guida fa di certo al caso vostro. Un coprisedile è un accessorio essenziale per proteggere i sedili dell’auto e la funzione principale di questi prodotti è proprio mantenere in ottimo stato il materiale di cui il sedile è realizzato. Polvere, sporcizia ed usura tendono a rovinare il sedile e questo può rendere esteticamente sgradevole l’intero veicolo. Anche la presenza di bambini o di animali in auto può inficiare il materiale dei sedili e, pertanto, l’uso di un coprisedile diventa essenziale. Ultimo, ma non per importanza, il coprisedile ha anche lo scopo di rendere più piacevoli alla vista sedili che non aggradano pienamente il proprietario, oppure possono donare un nuovo stile agli interni dell’automobile. Scopriamo tutto su questi prodotti, che si sono rivelati essenziali per una ripartenza post-Covid 19.

 

Misura dei coprisedili per auto

 

Il primo passo che bisogna compiere quando si decide di acquistare dei coprisedili è quello di prendere correttamente ed in anticipo la misura dei propri sedili. Ciascuna automobile, infatti, possiede una misura specifica di sedile ma le taglie di coprisedili sul mercato sono standard; per potere assicurarsi dei coprisedili idonei e pienamente compatibili, prendere le misure risulta un passo essenziale. Alcuni tipi di coprisedile riportano sulla confezione i modelli di autovettura specifici per cui sono stati prodotti. Se si vuole scongiurare un acquisto errato, si può puntare sulla soluzione migliore: optare per coprisedili su misura fatti a mano come quelli proposti da Rovertex.

 

Materiali di coprisedili per auto

 

Esistono numerosissimi materiali con cui vengono realizzati i coprisedili per automobili, e la scelta va ponderata non solo a seconda del budget e del gusto personale ma anche, e soprattutto, a seconda della stagione in cui si decide di usare questi prodotti.

In particolare, è decisamente consigliato optare per un materiale leggero e fresco quando la temperatura si fapiuttostoalta, per evitare una sudorazione esagerata quando ci si siede sopra. Vale l’opposto per i mesi invernali ed autunnali, quando le temperature calano drasticamente ed è meglio scegliere caldi come il velluto e la pelle, che concorrono a mantenere elevato il calore del nostro corpo.

Confermato ciò, esistono delle caratteristiche che qualsiasi tessuto per coprisedili deve mantenere, a prescindere dalla stagione in cui si utilizza. Infatti, un coprisedile dovrebbe sempre essere realizzato in materiale antisudore, traspirante ed ergonomico.

Il Nylon, introdotto nel mercato più di 80 anni fa, è uno dei materiali (sintetici) più resistenti che si possono trovare in coprisedili moderni, resiste a sole, acqua, schizzi, fango e polvere; non è però estremamente comodo. Il velour (un simil velluto) è morbidissimo ed estremamente confortevole, ma resiste poco alle intemperie ed alla sporcizia. È però elegante e piacevole. Altrettanto elegante e lussuosa è, ovviamente, la pelle: in versione scamosciata è meno costosa ma si danneggia più facilmente; la pelle liscia è invece più resistente e piacevole al tatto, ma poco adeguata alla stagione calda e si graffia con facilità.

 

Prezzi dei coprisedili per automobili

 

Com’è facilmente intuibile, un coprisedile per automobili non ha un prezzo standard: questo dipende dalla qualità costruttiva, dal materiale adottato, dalla marca e dalla cura nel dettaglio. I coprisedili più abbordabili ed economici sono sicuramente quelli realizzati con materiali sintetici e dalla misura universale: il loro prezzo su piattaforme online si aggira solitamente attorno ai 19-20 euro. Per avere prodotti realizzati con materiali più pregiati, come la pelle (reale o sintetica che sia) è necessario spendere cifre più elevate, ma comunque piuttosto ragionevoli. Non è difficile comprendere che il prezzo aumenta ancor di più per prodotti specificatamente ideati per un modello di automobile o, addirittura, prodotti su misura: il vantaggio di avere un prodotto che protegga i sedili e che sia creato appositamente per la propria auto costa decine di euro in più rispetto ai coprisedili standard.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.