in

Cupra a emissioni zero entro il 2030

Cupra Urbanrebel
Cupra Urbanrebel

Cupra punta a diventare un marchio completamente elettrico entro il 2030 – Seat continuerà quindi a offrire motori a combustione interna e ibridi. Nel frattempo, Cupra ha avviato la produzione del suo primo modello Born completamente elettrico nello stabilimento tedesco di Zwickau.

All’IAA Mobility, il marchio Seat ha annunciato l’intenzione di compiere “il prossimo passo nell’elettrificazione” entro il 2030. Mentre Cupra diventerà un marchio di veicoli esclusivamente elettrici, Seat mapperà gli altri propulsori.

Parlando all’apertura del Cupra City Garage a Monaco di Baviera e alla presentazione del concept di piccola auto elettrica Cupra UrbanRebel, Wayne Griffiths, che dirige sia Seat che Cupra, ha detto del concetto: “Questo veicolo sarà un Cupra perché questo è il marchio che è attualmente incentrato sull’elettrificazione. Seat, nel frattempo, continuerà a concentrarsi su veicoli ibridi e motori a combustione interna altamente efficienti”.

È “nostra ambizione” rendere Cupra un marchio completamente elettrico entro il 2030, ha affermato Griffiths. Mentre “tutto elettrico” può sostanzialmente significare sia elettrico a batteria che elettrico a celle a combustibile, nel caso del marchio Cupra di VW è chiaro che si tratta solo della batteria: il gruppo VW guidato da Herbert Diess non sta attualmente portando avanti alcun progetto sull’idrogeno .

Come è noto, la prima Cupra puramente elettrica insieme a vari PHEV sulla piattaforma MQB di Volkswagen sarà la Born. La produzione è già in corso nello stabilimento MEB di Volkswagen a Zwickau e le consegne dovrebbero iniziare a novembre. “CUPRA Born sarà anche l’impulso della trasformazione dell’azienda e l’inizio dell’offensiva di prodotti elettrici di CUPRA”, afferma Griffiths.

“Con questa vettura, puntiamo ad aumentare il mix CUPRA al 20% delle vendite complessive di SEAT SA. La CUPRA Born sarà sul mercato da novembre e il suo lancio darà il via a una nuova strategia di distribuzione per una diversa relazione con il cliente”. Come i modelli MEB di Volkswagen, la Born sarà venduta nel modello dell’agenzia.

La Born sarà seguita dalla Cupra Tavascan nel 2024, e poi dalla versione di serie dell’UrbanRebel Concept nel 2025. Secondo il CEO di Cupra, l’e-small car in particolare è “uno dei pilastri strategici dell’azienda” – dopo tutto, l’utilitaria elettrica deve essere prodotta insieme alla versione di serie dell’ID. Life sarà costruito nello stabilimento di Martorell in Spagna. Dal 2025 qui verranno prodotte più di 500.000 auto elettriche all’anno per vari marchi del Gruppo.

Ti potrebbe interessare: Cupra UrbanRebel: ecco come sarà l’auto del 2025

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.