in ,

Datsun 240Z

datsun 240z

datsun 240zLa Datsun 240Z è un’auto sportiva prodotta tra il 1969 e il 1973 e rivela il carattere innovativo della Nissan adottato alla fine degli anni Sessanta. Inoltre è uno dei primi modelli giapponesi che permise alla Casa Nipponica di competere con altre affermate case automobilistiche americane ed europee. Il prototipo era stato in parte studiato ad Alfred Goertz.

La prima 240Z fu presentata al Salone dell’Auto di Tokyo col marchio Datsun nel 1969 e attirò subito l’attenzione, grazie anche al suo prezzo molto competitivo. Si tratta di una coupè a due posti con un motore a sei cilindri in linea erogante una potenza di 151 cavalli, ereditato dal roadster 2000. A parte questo, la Datsun 240Z può essere considerata come un’auto sportiva del tutto nuova e veloce. Possedeva freni a disco anteriormente e a tamburo posteriormente. Per le sue dimensioni si prese come esempio di riferimento sia la Ferrari GTO che la Jaguar E-Type. Successivamente furono sviluppati altri due modelli: la Datsun 260Z con una cilindrata portata a 2,6 litri e la Datsun 280Z in cui fu invece portata a 2,8 litri. La potenza del motore rimase invece invariata.

Della 240Z fu costruita anche una versione da rally ottenendo qualche successo, come la vittoria al Safary Rally nel 1971. Furono prodotti circa 50.000 esemplari l’anno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!