in ,

DR Automobiles: ecco come è articolata la nuova gamma

In casa DR Automobiles c’è aria di rinnovamento. Il costruttore molisano ha infatti aggiornato la gamma dei marchi EVO e DR

DR

In casa DR Automobiles c’è aria di rinnovamento. Il costruttore molisano ha infatti aggiornato la gamma dei marchi EVO e DR presentando le novità, e gli eventuali aggiornamenti, al recente Milano Monza Motor Show 2022. Una prerogativa necessaria per ampliare il bacino di clientela che vuole scegliere le vetture del costruttore, puntando su una fascia di prezzo che rimanga compresa fra i 15mila e i 30mila euro: allo stesso tempo DR Automobiles ha anche lanciato due nuovi marchi denominati ICKX e Sportequipe con i quali invece vuole guardare ad un mercato che pratica prezzi superiori a quelli espressi qui sopra.

In questo modo DR introduce in gamma le nuove 3.0 e 7.0 con aggiornamenti che invece coinvolgono la 4.0, la 5.0 e la 6.0.

Nello specifico, l’introduzione della DR 3.0 va a rappresentare una sostituzione nei confronti della DR 3 in virtù di un design rivisto e di interni aggiornati, con l’introduzione di un nuovo infotainment con schermo da 9 pollici e un nuovo cambio automatico CVT che diventa l’alternativa al manuale abbinato al propulsore da 1.5 litri a benzina capace di 116 cavalli di potenza.

DR immette sul mercato anche la nuova DR 7.0 ovvero un SUV di grandi dimensioni, lungo ben 472 centimetri e capace di ospitare fino a sette persone. Il propulsore adottato è un 1.5 sovralimentato da 160 cavalli di potenza, ancora abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione con sei rapporti. Di serie DR propone gli interni in ecopelle, il tetto panoramico apribile, il climatizzatore bi-zona e anche un infotainment con schermo da 12,3 pollici di diagonale. Non mancano le telecamere a 360 gradi, utili in fase di parcheggio, e i cerchi in lega da 18 pollici di diametro.

Nuove soluzioni di acquisto e novità in termini di dotazioni per le altre DR in gamma

DR ha quindi previsto novità da applicare alle dotazioni, e anche in termini di soluzioni di acquisto, delle DR soltanto aggiornate. Sulla DR 5.0 si può ad esempio avere il cambio automatico CVT, mentre di serie offre già il tetto apribile. Sia la DR 4.0 che la 6.0 si possono invece noleggiare con formula a 30 giorni o a 12 mesi, attivabile anche su Amazon, mediante l’apporto fornito da FCA Bank con la quale la compagine molisana ha appena messo in pratica una partnership.

DR

In casa EVO, DR Automobiles introduce le nuove 5 e Cross 4 (un nuovo pick-up omologato N1) oltre al restyling della EVO 4. Ora proprio la EVO 4 introduce un nuovo frontale, che si ispira a quello della EVO 3, con tutto il resto che rimane praticamente identico a prima. La EVO 5 viene invece completamente rinnovata ed è ora lunga 432 centimetri e si può avere con cambio manuale a sei rapporti abbinato al propulsore a benzina sovralimentato da 136 cavalli di potenza. Il pick-up Cross 4 possiede una doppia cabina che ospita fino a cinque occupanti e si può avere solo nella versione dotata del 2.0 litri diesel da 136 cavalli di potenza: c’è la trazione integrale, il cambio è manuale con ridotte e le sospensioni posteriori sono rigide con balestre. All’interno trova posto un sistema per l’infotainment dotato di uno schermo da 9 pollici, i rivestimenti in ecopelle. C’è il climatizzatore e anche il cruise control.