Ferrari Roma: spazio alla tradizione

Ferrari RomaSi chiama Roma la quinta Ferrari del 2019 e possiede un propulsore V8 biturbo portato a 620 cavalli di potenza. La denominazione legata ad una località non è una novità in casa Ferrari. Basti pensare alle Portofino e Monza, senza dimenticare le Modena, Maranello e Fiorano.

Adesso la denominazione Roma assume un blasone differente visto che è quella della nostra capitale. Questa Ferrari Roma è una vera e propria Gran Turismo, elegante e dalle linee con evidenti simbologie nel passato. Le linee della Ferrari Roma che richiamano al passato del marchio possiedono ispirazioni derivanti dalla Ferrari 250 GT Berlinetta Lusso e dalla 250 GT 2+2. Il design si presenta caratterizzato da forme levigate che rendono lo stile assolutamente raffinato. Ma non dimentichiamo che la Roma è una Ferrari e quindi largo spazio è dato alla sportività e alla prestazione.

Sulla Roma viene utilizzato anche uno spoiler mobile al posteriore che comunque mantiene l’eleganza delle linee quando si trova in posizione abbassata. Quando è alzato invece aumenta il carico aerodinamico in modo da garantire un comportamento più docile.

La Ferrari Roma utilizza il V8 biturbo da 620 cavalli, motore che contribuisce al rapporto peso potenza di 2,37 kg/CV che è il più basso del suo segmento. La sovralimentazione è invece a gestione variabile; questo permette una risposta all’acceleratore sempre pronta.

La Ferrari Roma utilizza anche il nuovo sistema di filtri antiparticolato per motori a benzina, lo stesso utilizzato anche sulla F8 Tributo. Il sistema è stato ridisegnato e non utilizza i silenziatori; in questo modo ne guadagna il sound unico della vettura.

Il cambio è a doppia frizione con 8 marce, ora più compatto e più leggero di 6 chilogrammi rispetto alla generazione precedente. Il nuovo cambio permette anche di ridurre i consumi mentre durante l’utilizzo cittadino risulta persino più comodo. Addirittura il 70% dei componenti a bordo della Ferrari Roma sono stati concepiti per questa vettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.