in ,

Fiat 500: la variante endotermica non sarà più venduta dal 2023

Un modello iconico come è la Fiat 500 sarà escluso dalle scene a partire dal 2023 dopo ben 15 anni di militanza sul mercato

Fiat 500 Elettrica leader Europa

Fiat dispone oggi di una gamma in cui sono presenti modelli dotati di elettrificazione su molteplici fronti e sulla base di diverse modalità di azione. Il costruttore torinese di casa Stellantis si prepara quindi ad un approccio ancora più efficiente in virtù della caratterizzazione sempre più votata all’elettrificazione del marchio; in questo programma specifico, un modello iconico come è la Fiat 500 sarà escluso dalle scene a partire dal 2023 dopo ben 15 anni di militanza sul mercato.

La Fiat 500 è stata lanciata sul mercato nel 2007, praticamente 15 anni fa. Da allora il più piccolo modello di casa Fiat presente in gamma ha ricevuto già piccoli aggiornamenti nel corso degli anni; modifiche utili per rimanere al passo con i tempi. Soltanto la Nuova 500 Elettrica, lanciata appena due anni fa, presenta un’evoluzione nel design, secondo una caratterizzazione ora più sportiva e anche più moderna.

Il costruttore torinese ha dedicato tutti i suoi suoi sforzi all’elettrificazione della sua offerta, sia introducendo versioni dotate di propulsori ibridi MHEV sia scommettendo sull’alimentazione completamente elettrica, in attesa di nuovi modelli che arriveranno a partire dal 2023. Ma in questa strategia c’è un segnale che, nel corso del prossimo anno e secondo alcune recenti indiscrezioni, prevede l’addio al mercato da parte della Fiat 500. In questo modo, la moderna rivisitazione dell’eterna utilitaria dirà definitivamente addio alla gamma, lasciando nell’avventura commerciale del marchio soltanto la Nuova 500 Elettrica.

Le Fiat 500 e 500C alimentate da propulsori endotermici diranno ufficialmente addio alla gamma

Non sorprende quindi che queste versioni dotate dei tradizionali propulsori endotermici, elettrificati con un piccolo motore elettrico che offre una spinta relativa in determinate circostanze, come le manovre di parcheggio, e fornisce potenza aggiuntiva al veicolo se necessario, stanno uscendo dal mercato. Olivier François lo aveva già annunciato quando è stata presentata la versione elettrica della stessa 500. Il grande capo di Fiat ha già ammesso che la Fiat 500 è ormai condannata, anche se sarebbe stata utilizzata come modello di supporto per il raggiungimento dei livelli regolamentari in tema di emissioni zero.

Fiat 500

Questo è il motivo principale per cui a bordo della Fiat 500 non si è investito più dello stretto necessario, praticamente mantenendo il veicolo privo di eventuali modifiche estetiche, e senza adeguarsi allo stile più moderno proposto dalla Nuova 500 Elettrica. Un obiettivo che hanno raggiunto e di gran lunga, perché secondo i dati più recenti i numeri di vendita di questo modello hanno superato le aspettative e nei primi undici mesi del 2022 occupa già il primo posto nella classifica delle vendite italiane con circa 6.000 unità consegnate mentre in circa due anni di vendite ha già conquistato più di 100.000 clienti in Europa.

Il regno di Fiat in un Segmento di mercato in cui è sempre stata una vera specialista è assicurato con la presenza della Nuova 500 Elettrica, rendendo quindi questo il momento perfetto per separarsi dall’iconica Fiat 500 “endotermica”. Una vera gallina dalle uova d’oro che hanno saputo sfruttare fino a oggi e che ha garantito anni e anni di provata efficacia commerciale.

Looks like you have blocked notifications!