in ,

Fiat Panda: due varianti per la nuova generazione, debutto nel 2023

Ecco le ultime indiscrezioni sulla nuova Panda

Fiat Panda

Tra i piani futuri di Fiat c’è, naturalmente, una nuova generazione di Fiat Panda. L’attuale segmento A è sul mercato da circa 10 anni e continua a registrare ottimi dati di vendita, in particolare in Italia dove è da anni il modello più venduto in assoluto. Per il 2022, la city car dovrebbe registrare un leggero restyling continuando a puntare sulla motorizzazione mild hybrid come riferimento della sua gamma. Il futuro, però, vede il debutto di una nuova generazione sempre più vicino. La nuova Fiat Panda, in realtà, potrebbe essere realizzata in due varianti, con alcuni punti in comune ma anche con diverse differenze. Vediamo i dettagli:

Due varianti per la nuova Fiat Panda?

Il debutto della nuova Fiat Panda è atteso per il 2023 o, al massimo, per il 2024. Una conferma ufficiale sul progetto arriverà nelle prossime settimane, con l’arrivo del nuovo piano industriale di Stellantis che sarà ufficializzato a inizio marzo prossimo. La nuova Panda farà sicuramente parte del piano e verrà sviluppata prendendo come punto di riferimento, almeno in parte, la concept car Centoventi, presentata al Salone di Ginevra del 2019.

Sul mercato dovrebbero arrivare due versioni. La prima sarà l’erede naturale della Fiat Panda che, a differenza del modello attuale, passerà dal segmento A al segmento B, con una leggera crescita delle dimensioni (e del prezzo). La seconda variante sarà un crossover compatto di segmento B caratterizzato da dimensioni leggermente inferiori rispetto all’attuale Fiat 500X.

Fiat Panda

I due progetti potrebbero essere sviluppati entrambi a partire dalla piattaforma CMP, ereditata da Stellantis dal gruppo PSA e pronta per essere utilizzata anche da Jeep, che lancerà quest’anno il suo nuovo modello entry level, e da Alfa Romeo, che presenterà un B-SUV nel corso del prossimo anno. Fiat, però, potrebbe anche rinnovare l’attuale piattaforma della Panda (almeno per quanto riguarda la city car).

La Panda sarà un riferimento importante della gamma Fiat per i prossimi anni. Il brand continuerà a concentrarsi sulle vetture di dimensioni compatte e la nuova Panda, conservando tutti i caratteri di praticità dell’attuale modello, è destinata a diventare un importante elemento delle future strategie del marchio per l’Europa. Maggiori dettagli arriveranno di certo nel corso dei prossimi mesi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!