Ford Capri rinasce elettrica: 600 km di autonomia e fino a 340 CV di potenza

Francesco Armenio
Ford reinventa la leggendaria Capri in chiave elettrica, con potenza fino a 340 CV e autonomia superiore a 600 km con una singola carica.
Ford Capri 2024

Ford ha presentato la versione elettrica della storica Capri. Questo modello, introdotto originariamente nel 1969, era stato concepito come la controparte europea della celebre Mustang, capitalizzando sul successo di quest’ultima nel mercato americano delle auto sportive compatte e potenti. Seguendo l’esempio della Mustang Mach-E, anche la Capri si adegua ora ai tempi abbracciando la propulsione elettrica.

Ford Capri torna sul mercato: ecco i dettagli del nuovo SUV Coupé elettrico

Ford Capri 2024

La nuova incarnazione della Ford Capri, pur conservando alcuni richiami estetici al modello originale, si presenta come un veicolo profondamente rinnovato e di dimensioni decisamente maggiori. Basata sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen, la vettura misura 4,63 metri in lunghezza, 1,87 metri in larghezza e 1,62 metri in altezza, con un passo di 2,77 metri. Il frontale mantiene un legame con il passato grazie al design dei fari, che evoca quello della Capri storica, ma ora integra la moderna tecnologia LED.

L’interno della nuova Ford Capri richiama quello della Explorer, adottando un approccio minimalista. Il cockpit è dominato da due schermi: uno da 5,3 pollici per la strumentazione digitale e un display verticale da 14,6 pollici per il sistema di infotainment. L’atmosfera è arricchita da luci ambientali e da un impianto audio firmato B&O, che comprende 10 altoparlanti, un subwoofer e una “soundbar” frontale. Il comfort è ulteriormente elevato grazie ai sedili dotati di funzioni di massaggio e climatizzazione.

Ford Capri 2024

La nuova Ford Capri sarà proposta sul mercato in due varianti di motorizzazione. La versione base sarà equipaggiata con un motore da 210 kW (286 CV), alimentato da una batteria da 77 kWh. Questa configurazione, dotata di trazione posteriore, promette un’autonomia di 626 km secondo il ciclo WLTP. La versione più potente, invece, vanta un motore da 250 kW (340 CV) abbinato a una batteria leggermente più capiente da 79 kWh. Questa variante, che beneficia della trazione integrale, offre un’autonomia di 592 km con una singola carica. La prima versione supporta una carica massima di 135 kW, mentre la seconda supporta la ricarica rapida con una potenza massima di 185 kW, consentendo di ricaricare la batteria dal 10% all’80% in soli 26 minuti.

La nuova Ford Capri sarà commercializzata in due livelli di allestimento: Base e Premium. Il modello con trazione posteriore avrà un prezzo di partenza di 51.500 euro per la versione Base, mentre l’allestimento Premium sarà proposto a 54.500 euro. Per quanto riguarda la variante con trazione integrale, il prezzo iniziale sarà di 55.000 euro per l’allestimento Base, salendo a 58.000 euro per la versione Premium. Vedremo ora se nasceranno polemiche in stile Alfa Romeo Junior da parte del Governo italiano.

Seguici con Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie Automotive Clicca Qui!

  Argomento: