in ,

Ford Mustang: ipotesi berlina nei bozzetti ufficiali

C’è una vera e propria sorpresa tra i bozzetti ufficiali della nuova Ford Mustang. Forse una futura possibilità di carrozzeria

Mustang

C’è una vera e propria sorpresa tra i bozzetti ufficiali della nuova Ford Mustang. Il costruttore americano ha presentato di recente la settima generazione della sua iconica “pony car”, ma il suo designer ha inserito tra i disegni una silhouette molto particolare. Forse una futura possibilità di carrozzeria o un’anteprima di uno dei sogni irrealizzati del marchio.

La nuova Ford Mustang è stata svelata poche settimane fa. Il Costruttore dell’Ovale Blu ha ottemperato svelando la settima generazione di uno dei suoi modelli più importanti a livello mondiale, l’iconica “pony car” che arriverà sul mercato un anno dopo il suo debutto: le prime unità arriveranno sulle strade europee a partire dalla seconda metà del 2023. Il costruttore ha optato per un valore sicuro, quello di evolvere con caratterizzazioni più moderne uno stile che ha affascinato migliaia di clienti in tutto il mondo, quindi non ha preso più rischi del necessario e quindi ha assicurato che mantenga la sua attrattiva. Ma tra i bozzetti della nuova Ford Mustang è apparsa una sorpresa, cosa che non ci aspettavamo affatto, che è stata diffusa dai tedeschi di Auto Motor und Sport. L’autorevole testata tedesca ha rilevato infatti la silhouette di una Mustang più speciale, nella forma di una berlina elegante e sportiva con un formato più vicino a quello di una interessante fastback.

La Ford Mustang Berlina, un’idea o una semplice possibilità analizzata dal costruttore?

Analizzando la situazione un po’ più nel dettaglio, non c’è dubbio che c’è un disegno che è fuori dai tradizionali canoni del modello ovvero quello che mette al centro una vera e propria berlina sportiva. La portiera anteriore è più piccola delle tradizionali portiere al centro del modello Mustang tradizionale, anche se la forma della linea del tetto rimane praticamente la medesima della sportiva, mentre la portiera posteriore si intromette maggiormente nel parafango e nel muscoloso passaruota posteriore.

Mustang

Christopher Stevens, il designer responsabile del design della nuova Ford Mustang, firma anche questo particolarissimo schizzo, che non può che essere un’idea o un’indagine primordiale. La verità è che il costruttore americano ha già preso in considerazione questa opzione in diverse occasioni, tanto che non si tratta della primissima volta che l’idea di lanciare una versione più pratica della Mustang ha figurato nei suoi piani, anche se finora non si è concretizzata. Un concetto molto diverso dal crossover elettrico che vende a livello globale ed è stato un successo sin dal suo lancio, ma che sarebbe senza dubbio un complemento perfetto per la Mustang Mach-E.

Ford tace, non ha mai fatto riferimento allo scopo reale di questo schizzo, il che non significa che verrà preso in considerazione per il futuro, tanto più ora che il costruttore sta avviando il processo di elettrificazione totale della sua gamma di prodotti. È vero che le berline non stanno attraversando il loro momento migliore, ma con il nuovo lotto di tecnologia destinato alle auto elettriche e dato che i suoi principali rivali non rinunceranno in alcun modo a questa carrozzeria più pratica, una Mustang a 4 porte elettrica potrebbe avere un senso nel prossimo futuro.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!