in

Ford Mustang Mach-E: produzione triplicata entro il 2023

Sull’onda degli ottimi risultati commerciali, la Casa dell’Ovale Blu triplicherà la produzione della Ford Mustang Mach-E entro il 2023.

Ford Mustang Mach-E

Nel tentativo di diventare il più grande costruttore di veicoli elettrici entro la fine del decennio, Ford prevede di triplicare la produzione del SUV a emissioni zero Mustang Mach-E entro il 2023. La Casa automobilistica punta ora alla fabbricazione annua di oltre 200.000 unità entro allora, in risposta alla domanda dei clienti, ha twittato venerdì il portavoce dell’Ovale Blu, Mike Levine, aggiungendo che la compagnia prevede di iniziare ad aumentare la tiratura nel 2022.

Ford Mustang Mach-E: per il 2023 l’Ovale Blu studia l’incremento della tiratura a più di 200 mila esemplari

Ford Mustang Mach-E

Ford originariamente mirava alla realizzazione di 50 mila esemplari l’anno. Il lancio era in linea a tale politica, ma l’azienda statunitense stava tentando di vendere tutto il possibile in apertura del 2021. Ad aprile, ha affermato che il tempo medio di permanenza per una Mach-E nelle concessionarie era di sette giorni, un intervallo abbastanza breve, e che la maggior parte le vendite sono state effettuate a clienti provenienti da marchi concorrenti.

Per liberare più capacità produttiva per il Mach-E nel suo stabilimento di assemblaggio di Cuautitlan, in Messico, Ford potrebbe ritardare le versioni completamente green dei suoi SUV Explorer e Lincoln Aviator di prossima generazione, secondo un recente articolo della rivista di settore Automotive News.

Ford Mustang Mach-E

Stando alle indiscrezione raccolte e diffuse dall’autorevole magazine, i mezzi alla spina Explorer e Aviator erano originariamente in programma per la metà del 2023 e si sono posticipati almeno a dicembre 2024. Dai dettagli attinti, avrebbero pure stabilito di spostare l’attività dallo stabilimento per i modelli in questione.

Oltre a incrementare le unità della Ford Mustang Mach-E, il colosso USA ha peraltro garantito dei passi in avanti sul fronte degli aggiornamenti software e hardware per il Model Year 2022.

Gli upgrade in cantiere per il prossimo triennio

Ford Mustang Mach-E

In un’intervista rilasciata ad agosto, il capo della divisione degli ingegneri chiamati a occuparsi della Ford Mustang Mach-E, Donna Dickson, ha affermato che il brand ha in mente di apportare delle modifiche hardware per ridurre il peso al sistema di raffreddamento e di porre in atto degli ulteriori correttivi, volti a impreziosire il listino.

In aggiunta, la portavoce del gigante americano ha parlato dei progressi in cantiere per i Model Year 2023 e 2024. La Ford Mustang Mach-E del 2021 è stato il primo veicolo elettrico non Tesla a raggiungere 300 miglia di autonomia in base ai criteri di classificazione EPA, raggiungendo tale obiettivo nella forma Extended Range con trazione posteriore.

Ford Mustang Mach-E

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.