in

Genesis GV60: prime immagini ufficiali

Genesis GV60
Genesis GV60

Genesis è il marchio premium di Hyundai, proprio come Lexus lo è per Toyota. Genesis è appena arrivato in Europa, ma in un numero limitato di mercati: Germania, Svizzera, Regno Unito. Seguiranno altri Paesi del Vecchio Continente. L’azienda sta mettendo insieme una serie di novità per costruire una gamma completa. Dopo i SUV GV80 poi GV70, oltre alla station wagon G70 Shooting Brake, ecco la GV60, la prima auto elettrica di Genesis progettata su basi dedicate a questo tipo di motore.

La piattaforma è quindi E-GMP, quella condivisa da un gran numero di modelli trendy di Hyundai e Kia. È stata inaugurata dalla Hyundai Ioniq 5 e poi dalla Kia EV6. E come i suoi cugini tecnici, GV60 si affida a una silhouette originale, simile a un SUV coupé, con una lunetta inclinata, che termina con uno spoiler. La dimensione non è ancora nota, ma “60” è ad oggi il numero più piccolo della gamma Genesis. La lunghezza dovrebbe aggirarsi intorno ai 4,60 metri, come per lo Ioniq 5.

Come sull’altro Genesis, i fari e le luci sono composti da due fasce sovrapposte. Troviamo anche la bocca a forma di V, ma è abbassata nello scudo, lasciando spazio a più carrozzeria tra le ottiche. Il grande cofano si appoggia sulle ruote. La grande originalità è la linea di cromature, che passa sopra il parabrezza e i finestrini laterali, poi forma un punto nei quarti di luce, prima di finire lungo la lunetta. Per promuovere l’aerodinamica, le maniglie sono retrattili e gli specchietti sono sostituiti da fotocamere.

Gli schermi corrispondenti sono posizionati nelle porte. Come nello Ioniq 5, ci sono due schermi interconnessi per la strumentazione e l’infotainment. La plancia punta su forme arrotondate, che danno un’impressione di design retrò, piuttosto confusionario su un modello premium, tanto più che l’assemblaggio dei colori scelti sul modello di presentazione (marrone, blu, giallo) rasenta il kitsch.  Genesis per il momento non ha fornito alcuna informazione sulla parte tecnica.

Ti potrebbe interessare: Genesis inizierà a utilizzare le mappe di TomTom in Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.