in

Honda Civic Type R 2022: la nuova generazione in mostra al Salone di Tokyo 2022

La sportiva nipponica avrà performance da record

Honda Civic Type R

Dopo i primi teaser rilasciati nelle scorse settimane, la nuova generazione di Honda Civic Type R si prepara al debutto in pubblico. La casa nipponica, infatti, ha confermato che la sua sportiva a trazione anteriore, sviluppata a partire dalla nuova generazione di Honda Civic, sarà mostrata in pubblico nelle prossime settimane. Il debutto ufficiale della Honda Civic Type R è fissato per il prossimo Salone dell’auto di Tokyo, in programma, nonostante la pandemia, dal 14 al 16 gennaio.

Secondo le prime informazioni, però, Honda non dovrebbe svelare la versione di serie della Honda Civic Type R. All’evento fieristico nipponico, infatti, potrebbe essere mostrato un prototipo con caratterizzato dalla livrea mimetica mostrata dalla sportiva anche nei primi teaser ufficiali, che trovate in allegato all’articolo. Di certo, però, il debutto in pubblico a Tokyo sarà l’occasione giusta per scoprire qualche dettaglio in più sulle caratteristiche tecniche della nuova Honda Civic Type R.

Per il momento, infatti, la hot hatch nipponica è ancora, in buona parte, avvolta dal mistero. Honda ha promesso un importante passo in avanti in termini di performance (già ottime) rispetto alla precedente generazione. Tale upgrade sarà ottenuto con alcuni accorgimenti tecnici e, soprattutto, con la presenza di un motore da record. Il debutto della versione di serie della Honda Civic Type R 2022 è programmato per il secondo semestre del prossimo anno quando dovrebbero iniziare anche le vendite.

Honda Civic Type R

Le prime indiscrezioni sulla nuova Honda Civic Type R fanno ben sperare

Secondo le informazioni disponibili ad oggi, la nuova Civic Type R farà il suo debutto con un motore 2.0 turbo benzina che sarà in grado di garantire una spinta da oltre 400 CV di potenza massima. Si tratta di un valore da record per un quattro cilindri come quello che troveremo sotto il cofano della nuova sportiva di casa Honda. Altre indiscrezioni, invece, anticipano la presenza di un motore da 320 CV, in linea con quello montato dalla generazione attuale della Civic sportiva.

Possibile la presenza di un sistema ibrido di tipo mild hybrid che avrà il compito di garantire una spinta aggiuntiva, in termini di performance, e di tagliare ulteriormente consumi ed emissioni. A completare il comparto tecnico della nuova Civic Type R troveremo la trazione anteriore e il cambio manuale a 6 marce. L’obiettivo di Honda è realizzare una sportiva in grado di migliorare le performance della generazione precedente.

Ricordiamo che l’attuale Civic Type R ha registrato un tempo da record al Nurburgring. Sull’Inferno Verde tedesco, infatti, la sportiva nipponica ha girato alcuni anni fa in 7 minuti e 43 secondi conquistando il titolo di auto a trazione anteriore più veloce di sempre sul tracciato.