in

Huawei e GAC annunciano lo sviluppo congiunto di un SUV elettrico

Huawei
Huawei

Huawei, dopo aver svelato i bozzetti della sua prima auto, nei giorni scorsi ha annunciato lo sviluppo congiunto di un SUV elettrico e intelligente con GAC. L’obiettivo di entrambi i produttori cinesi è che questo veicolo alimentato al 100% a batteria con un livello di guida autonoma di livello 4 sia pronto per la produzione entro il 2023.

Questo SUV e altri otto modelli che intendono costruire in collaborazione utilizzeranno la piattaforma GEP.30 della casa automobilistica e l’architettura di elaborazione e comunicazione CCA di Huawei, oltre a molti altri sistemi implementati dal gigante della tecnologia. Huawei investirà più di 10 miliardi di dollari nello sviluppo di questo tipo di auto, unendosi così ad altre aziende leader del settore come Apple e Xiaomi, che hanno anche annunciato novità in merito.

Con questo ci saranno due modelli che Huawei mette in circolazione. Si unisce così ai diversi progetti che vengono portati avanti da altre aziende leader del settore come Apple o Xiaomi. I due hanno annunciato che sperano di lanciare auto elettriche in futuro, e infatti i cinesi hanno confermato che sperano di investire più di 10 miliardi di dollari nello sviluppo.

È normale che più aziende e attori si uniscano alla festa dell’auto elettrica. I dati prevedono una crescita esponenziale per i prossimi anni, con tassi annui superiori al 20%. Molte aziende stanno cominciando a posizionarsi di fronte a questa nuova realtà che prima o poi arriverà. Sebbene il vantaggio sia detenuto da aziende come Tesla, Mercedes o Hyundai, i marchi tecnologici sperano di ottenere una fetta di quell’immensa torta che si sta preparando.

Al momento non sono stati divulgati ulteriori dettagli dell’accordo stipulato tra Huawei e  GAC. Oltre alle prime bozze di quel nuovo SUV elettrico a guida autonoma di livello 4, le due società sperano di produrre fino a otto modelli diversi e più varianti di essi. Ovviamente saranno tutti elettrici.

Dovremo aspettare per vedere quali più movimenti sorgono nel settore. Le collaborazioni sono all’ordine del giorno e molte aziende stanno cercando di unire le forze per sviluppare sistemi condivisi. In questo caso la tecnologia di guida autonoma sarà fornita da DiDi. Attualmente sta testando sistemi autonomi di livello 4 in diversi scenari e diversi modelli.

Huawei
Huawei

Ti potrebbe interessare: Huawei vuole battere Apple nella corsa alla guida autonoma