in ,

Hyundai aggiornerà la batteria di Ioniq 5

Hyundai starebbe già pianificando un aggiornamento per il suo modello elettrico Ioniq 5

Ioniq 5
Ioniq 5

Secondo un resoconto dei media sudcoreani, Hyundai starebbe già pianificando un aggiornamento per il suo modello elettrico Ioniq 5, lanciato sul mercato solo pochi mesi fa, che sarà offerto dall’inizio del 2022. L’aggiornamento si concentrerà apparentemente sulla più grande delle due opzioni di batteria.

Come  riporta il portale coreano ETNews, citando un evento interno in cui è stata presentata la nuova versione di Ioniq 5, è soprattutto la capacità della batteria più grande ad aumentare. Finora, la vettura disponeva di una capacità di 72,6 kWh. Integrando due moduli aggiuntivi (32 invece dei precedenti 30 moduli), la capacità aumenterà fino a 77,4 kWh – e quindi al livello della grande batteria della Kia EV6. L’opzione con la batteria più piccola con 58 kWh non sarà adattata.

Sia l’EV6 che lo Ioniq 5 si basano sulla nuova piattaforma elettrica di Hyundai Motor Group, l’E-GMP. Dato che la vettura ha un passo di dieci centimetri più lungo dell’EV6, c’è abbastanza spazio nel sottoscocca del veicolo per due moduli batteria aggiuntivi. Tanto più che la versione americana  del modello di Hyundai è stata annunciata fin dall’inizio con 77,4 kWh.

Non è chiaro dall’articolo esattamente quale autonomia WLTP raggiungerà l’auto con la batteria più grande. ETNews scrive solo che secondo il ciclo standard coreano, l’ autonomia a temperatura ambiente aumenterà da 423 chilometri a 480 – 490 chilometri. Poiché Ioniq 5 con la sua grande batteria e la trazione posteriore da 160 kW ha già un’autonomia WLTP di 481 chilometri, un’autonomia standard di oltre 500 chilometri sembra del tutto possibile. In confronto, l’EV6 con la sua batteria da 77,4 kWh, trazione posteriore e ruote da 19 pollici ha un’autonomia di 528 chilometri.

Secondo il report, ci sarà anche un aggiornamento OTA. Secondo ETNews  ci saranno modifiche all’infotainment, al sistema di controllo, ai sistemi di assistenza alla guida, alle sospensioni o agli airbag. I contenuti dell’aggiornamento non sono ancora stati confermati ufficialmente dal produttore. “Stiamo valutando varie cose, ma in questa fase non è stato deciso nulla”, ha dichiarato un rappresentante Hyundai.

Ti potrebbe interessare: Hyundai con Factorial per le batterie a stato solido

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.