in ,

IAV presenta la piattaforma modulare leggera BEV

IAV ha presentato una piattaforma modulare per veicoli elettrici a batteria

IAV
IAV

Il fornitore di servizi di ingegneria con sede a Berlino IAV presenta una piattaforma modulare per veicoli elettrici a batteria che supporta la costruzione dalle piccole auto ai veicoli commerciali leggeri. Il sistema modulare elettrico ha lo scopo di rendere lo sviluppo dei BEV “più veloce, più economico e più sostenibile”.

La piattaforma sviluppata dall’azienda berlinese copre una gamma di potenza da 100 a 440 kW, capacità della batteria da 27 a 115 kWh e livelli di tensione di 400 e 800 volt. Consente inoltre l’uso di silicio (Si) e carburo di silicio (SiC) nell’elettronica di potenza. Secondo IAV, la piattaforma del treno e-drive piatta offrirà un’ampia gamma di varianti per tutti i segmenti di veicoli e le loro topologie di azionamento. Ad esempio, l’azienda cita la scelta tra trazione anteriore, posteriore o integrale e funzioni aggiuntive opzionali come il torque vectoring per aumentare la dinamica di guida.

In totale, IAV afferma di aver virtualmente generato e valutato circa 24 milioni di varianti di powertrain tecnicamente fattibili. Secondo la sede dell’azienda, sono stati utilizzati strumenti di simulazione per variare e combinare sistematicamente i principali sistemi di batteria, motore elettrico, inverter e trasmissione. Il risultato: “Con l’E-kit modulare, copriamo i requisiti dell’intera flotta che abbiamo definito. Possiamo anche variare dalla soluzione a basso costo alla versione ad alte prestazioni nelle classi di veicoli, ad esempio nel SUV”, spiega Rene Kockisch, team leader System Development Mechanics presso IAV.

Nel video seguente, IAV mostra in particolare cinque tipi di piattaforma: una variante a trazione anteriore da 400 volt per piccole auto con capacità della batteria da 27 a 42 kWh, potenza da 100 a 130 kW e da 2.000 a 2.800 Nm. La piattaforma successiva più grande con 400 o 800 volt e trazione posteriore o integrale, che offre da 42 a 70 kWh, da 100 a 300 kW e da 2.800 a 5.600 Nm. Un’altra piattaforma di medie dimensioni – anche con 400 o 800 volt e trazione posteriore o integrale, ma con capacità della batteria da 62 a 70 kWh, da 130 a 370 kW e da 2.800 a 6.950 Nm.

A questi si aggiungono due varianti più grandi da 800 volt della piattaforma, ciascuna da 70 a 115 kWh. Mentre il primo è disponibile come modello a trazione integrale o posteriore da 150 a 440 kW e da 3.500 a 8.300 Nm, il secondo è progettato come modello a trazione integrale o anteriore da 150 a 300 kW e da 3.500 a 6.950 kW.

Ti potrebbe interessare: Volkswagen ID.4: primo SUV a raggiungere la vetta della classifica BEV

Lascia un commento