Il gruppo Jaguar Land Rover presenta Project Vector

Project VectorÈ facilmente immaginabile che i servizi utili al trasporto urbano condiviso ricopriranno un ruolo parecchio importante nella mobilità del futuro. Soprattutto se pensiamo che nei prossimi anni la mobilità cittadina potrebbe diventare via via sempre più congestionata. Si punta molto sulla guida autonoma che potrà far muovere tutti quei veicoli utilizzabili per il trasporto di persone o di merci varie.

Lo scenario risulta quindi molto interessante anche per molte case automobilistiche che si stanno già muovendo in questa direzione provando a studiare vetture, o simili, adatte a questo scopo. È ad esempio il caso del gruppo Jaguar Land Rover che proprio in questi giorni ha presentato il Project Vector. Si tratta di una monovolume di 4 metri di lunghezza, utile per offrire un ottimo comfort ai passeggeri che ospita. La monovolume possiede porte scorrevoli che permettono un facile accesso a bordo. L’abitacolo dovrebbe poi essere abbastanza spazioso, viste anche le forme tendenzialmente squadrate della carrozzeria.

Il progetto Project Vector di Jaguar Land Rover è chiaramente elettrico, con le batterie e tutti i cinematismi della trasmissione posti sotto il pavimento lì dove non forniscono problemi per lo spazio interno dell’abitacolo. Il Project Vector può inoltre risultare particolarmente modulabile visto che può essere utilizzato per il trasporto dei passeggeri, sia privato che condiviso, ma anche per il trasporto di merci e pacchi. In questo momento il Project Vector non prevede la guida autonoma, ma potrebbe esserlo in futuro visto che sono già predisposti sensori e telecamere varie.

Per vederlo su strada bisognerà attendere la fine del 2021 quando Jaguar Land Rover comincerà un progetto pilota con la città di Coventry, dove il costruttore ha la propria sede. L’obiettivo è quello di testare un servizio utile al trasporto che possa convivere con il normale trasporto pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.