in

Incentivi auto 2022 pronti a partire, ecco come richiederli e quanto vale lo sconto

Si parte il 16 maggio

vendite auto elettriche 1

È tutto pronto per la partenza degli incentivi auto 2022. A partire dal prossimo 16 maggio, infatti, tutti i contratti d’acquisto legati a modelli compatibili con gli incentivi potranno beneficiare dell’ecobonus che garantisce uno sconto fino a 5.000 euro sull’acquisto di una nuova vettura a basso o nullo impatto ambientale. Ecco tutti i dettagli relativi ai nuovi incentivi pronti a partire:

Incentivi auto 2022: quando partono, come richiederli e qual è l’importo

A partire dal 16 maggio sarà possibile sottoscrivere un contratto d’acquisto di una nuova auto e beneficiare degli incentivi previsti dal Governo, con l’ecobonus che potrà arrivare fino ad un massimo di 5.000 euro. Inizialmente, non sarà attiva la piattaforma online (in arrivo dal 25 maggio). I clienti potranno sottoscrivere un nuovo contratto ugualmente. Sarà compito della concessionaria occuparsi della prenotazione dell’ecobonus quando la piattaforma sarà effettivamente disponibile online. Da notare che il veicolo deve essere consegnato entro 180 giorni dalla richiesta del bonus.

Gli incentivi auto 2022 presentano tre fasce d’emissioni. La fascia 0-20 g/km è dedicata alle auto elettriche e consente di ottenere uno sconto di 5.000 euro sull’acquisto a fronte della rottamazione di un’auto usata. Senza rottamazione, invece, lo sconto sarà di 3.000 euro. Da notare, però, che i modelli acquistabili con gli incentivi devono avere un prezzo massimo di 35 mila euro + IVA.

incentivi 1

La seconda fascia è, invece, 21-60 g/km. Per tale fascia è previsto uno sconto di 4.000 euro con rottamazione e 2.000 euro senza rottamazione. Il prezzo massimo delle auto acquistabili in questa fascia e compatibili con gli incentivi è di 45 mila euro + IVA. C’è poi una terza fascia, 61-135 g/km. Questa fascia comprende un gran numero di vetture (non solo ibride e elettriche ma anche benzina, diesel, metano e GPL) e prevede uno sconto di 2.000 euro, disponibile esclusivamente con rottamazione di un usato.

Il prezzo massimo delle auto acquistabili in questa fascia è di 35 mila euro + IVA. Da notare che le vetture da rottamare per accedere agli incentivi devo essere Euro 4 o precedenti. A partire dal 16 maggio, quindi, sarà possibile sfruttare gli incentivi auto e scegliere uno dei modelli compatibili da acquistare a prezzo ridotto. Ricordiamo, però, che l’accesso agli incentivi è vincolato alla disponibilità dei fondi. Per il 2022, infatti, sono disponibili 220 milioni di euro per gli incentivi della prima fascia, 225 milioni di euro per la seconda e solo 170 milioni di euro per la terza.

Leggi anche: Auto elettriche: vendite a picco in Italia in attesa degli incentivi