Jaguar E-Type: auto d’epoca

Jaguar E-TypeLa Jaguar E-Type è un’auto d’epoca entrata nel mito della produzione automobilistica di tutti i tempi. Mostrata al pubblico per la prima volta al salone di Ginevra del 1961, la Jaguar E-Type era un’auto innovativa nelle linee e nell’aspetto tecnico. Il disegno della carrozzeria aveva la firma di Malcolm Sayer, considerato un architetto delle strutture aerodinamiche. La linea affusolata, sinuosa e molto elegante ha colpito subito l’occhio della stampa e dei clienti ed ha conferito una velocità massima all’auto pari circa a 240 km/h. La Jaguar E-Type risultava un’auto molto avanzata per gli anni ’60, dotata di freni a disco, sospensioni posteriori con quattro ammortizzatori, una struttura monoscocca, motore a sei cilindri con 256 cv. Anche lo sterzo, con un basso rapporto di demoltiplicazione, ha contribuito a rendere l’auto più che una elegante vettura da strada quasi una macchina sportiva a tutti gli effetti.

L’ultima vettura è stata prodotta nel 1974, dopo una serie di versioni con relative modifiche per migliorare soprattutto la possibilità di manovra e la stabilità sui sedili in curva. Le due versioni, coupé e convertibile sono entrate nella storia delle auto d’epoca, dopo anni di onorata carriera in strada e tra le mani di molti personaggi famosi di quel periodo.

Le quotazioni di mercato della Jaguar E-Type attualmente sono molto elevate, oscillano tra i 25.000 euro e i 45.000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *