in

Kia EV6: iniziano già i preparativi per il restyling

La Kia ha già dato il via ai preparativi per l’aggiornamento del suv EV6, nonostante sia stata introdotta sul mercato solo lo scorso anno.

Kia EV6

La Kia EV6 è approdata sul mercato nel corso del 2021. Nonostante la breve storia commerciale alle spalle, il Costruttore automobilistico coreano ha dato il via ai preparativi per sviluppare quello che rappresenterà il primo aggiornamento della vettura elettrica di nuova generazione. Un restyling destinato a portare in dote numerose novità.

Kia EV6: sondaggio alla clientela per comprendere quali novità apportare con il restyling

Kia EV6

Il marchio asiatico sta avviando tutti i macchinari per realizzare lo sviluppo di un aggiornamento davvero significativo. Il modello sotto i riflettori è, appunto, la Kia EV6. Malgrado l’EV oggi presente nelle concessionarie sia approdato solamente durante la seconda metà del 2021, la società ritiene essenziale avviare i preparativi. Ciò non le ha impedito di comprendere come sia indispensabile rimboccarsi le maniche per dargli una rinfrescata. Il classico aggiornamento di metà carriera permetterà di giocare d’anticipo e, soprattutto, di migliorare i dati di vendita.

Tra le misure adottate dal produttore sudcoreano c’è stato un sondaggio lanciato alla clientela con l’obiettivo di raccogliere informazioni preziose, da elaborare e valutare in vista di una eventuale applicazione. Ottenere tale “feedback” da parte degli acquirenti sarà decisivo per integrare funzionalità inedite al’EV6. L’occasione sarà pure adatta a risolvere le lacune o comunque le aree rivedibili del mezzo.

Kia EV6

Kia ha interpellato il suo pubblico di riferimento circa quali cambiamenti desidererebbero vedere nel design e nelle caratteristiche dell’allestimento che sarà presente nel futuro “lifting” dell’EV6. Tra i quesiti posti nel sondaggio, uno riguarda la possibilità di lanciare un’edizione speciale, e dunque a tiratura limitata, con dettagli nero e oro.

Inoltre, si è chiesto un parere circa un’opzione a pagamento per la guida autonoma dal prezzo di 7.500 euro o se ci sarebbe la disponibilità di corrispondere un extra per un tettuccio apribile. La compagnia ha poi messo gli intervistati nella condizione di dover scegliere tra i kit Wind e GT-Line per scoprire cosa preferirebbero se ce ne fosse appena uno a disposizione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!