in ,

KIA: gamma fortemente elettrica entro il 2027

KIA amplierà la sua gamma, in favore dell’elettrico, per introdurre fino a 14 auto elettriche già entro il 2027

EV9 Concept

KIA ha stabilito quella che sarà la roadmap che seguirà fino al 2030, utile per diventare un marchio leader nella mobilità sostenibile. Il piano strategico, denominato Plan S, è in corso di definizione e prevede già una vera e propria offensiva elettrica. KIA amplierà la sua gamma per introdurre fino a 14 auto elettriche entro il 2027.

Il produttore sudcoreano ha difatti lanciato le specifiche utili per portare a termine un’ambiziosa offensiva elettrica. Più di un anno fa il brand ha dato vita al cosiddetto Plan S, una roadmap il cui obiettivo finale è fare di KIA un punto di riferimento globale in termini di mobilità sostenibile e, in particolare, di elettrificazione. Ora sono state fornite nuove indicazioni del piano strategico in corso.

Nell’ambito dell’evento virtuale organizzato per gli investitori è stata dettagliata la roadmap per i veicoli 100% elettrici destinati ad essere presentati nei prossimi anni. E stanno arrivando notizie importanti. Ho Sung Song, Presidente e CEO di KIA Corporation, è stato incaricato di gestire l’evento mediante questi annunci che sono così importanti per l’immediato futuro dell’azienda.

La gamma elettrica di KIA sarà composta da almeno 14 modelli già entro il 2027

KIA sta accelerando il suo processo di transizione verso la mobilità completamente elettrica. E per questo è necessario aumentare la propria offerta di prodotti. Ecco perché uno degli obiettivi a breve termine è chiaramente dovuto al fatto che KIA avrà una gamma di 14 modelli elettrici entro il 2027. Inoltre, già dal 2023, il costruttore lancerà almeno due veicoli elettrici all’anno.

Rispetto al precedente piano di introdurre 11 modelli entro il 2026, KIA aggiungerà due pick-up 100% elettrici e un nuovo veicolo elettrico entry level. Tuttavia, prima dell’introduzione di un modello elettrico conveniente, KIA si concentrerà sull’ampliamento della sua offerta di SUV con una vera ammiraglia. Nel 2023 è fissato invece il lancio della nuova KIA EV9.

L’EV9 è un valido SUV di grandi dimensioni con lunghezza complessiva nell’ordine dei 5 metri che può accelerare da 0 a 100 km/h in 5 secondi mentre la sua autonomia raggiunge circa 540 chilometri con una singola carica. Inoltre, avrà la possibilità di ottenere la carica necessaria per percorrere 100 chilometri in appena 6 minuti. E per la prima volta in un modello di casa KIA, l’EV9 sarà caratterizzato dai servizi OTA e FOD che consentono ai clienti di acquistare selettivamente funzionalità software per sbloccare determinate funzionalità. Sarà anche il primo modello del marchio ad essere dotato della tecnologia di guida autonoma AutoMode.

EV9 Concept

Il costruttore vuole incrementare i valori di vendita puntando su veicoli a ridotto impatto sull’ambiente

L’obiettivo di vendita stabilito per quest’anno (2022) da KIA non segna né più né meno di 3,15 milioni di unità. Comunque, l’obiettivo per il 2030 è di raggiungere la soglia dei 4 milioni di unità vendute. Parliamo di un marchio particolarmente ambizioso e per raggiungere questo obiettivo il costruttore scommetterà su veicoli fortemente ecologici che rappresenteranno uno degli assi centrali per lo sviluppo.

Oltre alla commercializzazione di nuovi veicoli elettrici a batteria, KIA si rivolgerà anche a modelli ibridi (HEV) e ibridi plug-in (PHEV).

La quota di auto ecologiche passerà così dal 17% previsto nel 2022 al 52% nel 2030. Una percentuale che dovrebbe raggiungere il 78% nei mercati in cui il veicolo elettrificato avrà un peso maggiore: Nord America, Europa, Cina e Corea del Sud.

Il lancio di nuovi modelli, come l’EV9, consentirà a KIA di aumentare le vendite di auto elettriche. Per quest’anno l’obiettivo è fissato a 160.000 unità. Una cifra che salirà a 807.000 unità nel 2026 per arrivare a 1,2 milioni di auto elettriche vendute nel 2030. Si tratta di un aumento del 36% rispetto agli obiettivi iniziali annunciati lo scorso anno.

Il costruttore prevede che oltre l’80% delle sue vendite di auto elettriche nel 2030 proverrà da Corea del Sud, Nord America, Europa e Cina. La produzione locale in questi mercati sarà decisiva. Nel caso specifico dell’Europa, KIA prevede di avviare la produzione di nuovi veicoli elettrici di piccole e medie dimensioni a partire dal 2025. Negli Stati Uniti, dove SUV e pick-up sono i veicoli più popolari, le versioni elettriche di questi modelli saranno prodotte a partire dal 2024. E Nel caso della Cina, KIA prevede di lanciare veicoli elettrici di medie dimensioni a partire dal prossimo anno. Il costruttore sudcoreano ha anche fatto intendere che in India, dal 2025, produrrà localmente veicoli elettrici entry-level e di medie dimensioni.