La Ghibli Hybrid apre la strada dell’elettrificazione in Maserati

L’elettrificazione in casa Maserati è iniziata con il lancio di una versione Mild Hybrid della Ghibli.

La Maserati Ghibli Hybrid sostituisce la motorizzazione diesel V6 e unisce il motore turbo a benzina a quattro cilindri da 2,0 litri con un sistema ibrido leggero da 48 V per una combinazione di 325 cavalli di potenza.

Maserati afferma che la nuova tipologia propulsiva offre le prestazioni di un V6 benzina ma con il 25% in meno di emissioni di CO2 (192 grammi al chilometro) al pari di un V6 diesel.

Il nuovo sistema propulsivo consente alla Maserati Ghibli Hybrid di coprire lo 0-100 km/h in 5,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di oltre 250 km/h. La trazione viene inviata alle ruote posteriori tramite un cambio automatico ZF a otto velocità.

Il motore da 2,0 litri viene modificato dalla sua installazione sulle Alfa Romeo con una nuova ECU e modifiche per produrre più coppia. È abbinato a un sistema a 48 V comprendente un dispositivo di avviamento/generatore a cinghia che recupera energia in frenata e decelerazione per caricare la batteria. Questo a sua volta alimenta un eBooster che colma i vuoti di coppia prima delle bobine turbo.

Maserati ha optato per questo sistema ibrido leggero da 48 V su un ibrido plug-in principalmente per evitare di aumentare il peso.

“Lo abbiamo esaminato, ma per aggiungere valore, è necessario un raggio di 50 km”, ha dichiarato Corrado Nizzola, capo dell’elettrificazione di Maserati. “Ma questo significa una grande batteria nel bagagliaio e un problema di distribuzione del peso. Alla potenza del motore hai più peso e in modalità EV meno potenza. Per Maserati, il sistema a 48 V è la soluzione migliore”.

Lo stile è stato leggermente modificato per distinguere Ghibli Hybrid dalle varianti non elettrificate, tra cui un nuovo design della griglia anteriore, dettagli in blu e un esclusivo colore Grigio Evoluzione. Maserati ha anche ottimizzato lo scarico per garantire che produca il “suono inconfondibile” di un motore Maserati senza essere potenziato artificialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.