in

La MotoGP si prepara alla stagione più lunga di sempre nel 2022

La stagione di MotoGP del 2022 dovrebbe prevedere ben 21 gare, un record per la categoria

MotoGP
MotoGP

La pandemia di COVID-19 ha costretto la MotoGP a modificare radicalmente i suoi programmi 2020 e 2021, con l’attuale campagna con 18 gare invece delle 20 originariamente previste, la maggior parte in Europa. Ma la MotoGP ha finalizzato un programma normale per la stagione 2022, che prevede un record di 21 gare e due nuovi eventi. La stagione inizierà il 6 marzo con il tradizionale round di apertura sotto i riflettori in Qatar, con il ritorno del Gran Premio d’Indonesia in programma per il secondo round il 20 marzo.

La MotoGP ha corso per l’ultima volta nel paese nel 1997 sul circuito di Sentul e ospiterà la prima gara “di strada” dell’era moderna nell’apposita sede di Mandalika sull’isola di Lombok, che sarà utilizzata come strade pubbliche al di fuori dell’attività agonistica. Il GP d’Argentina tornerà dopo due anni di pausa forzata dal COVID il 3 aprile e si correrà con il Gran Premio delle Americhe in Texas, cosa che non si faceva dal 2016 dopo il caos dei viaggi per gran parte del paddock nell’andare dall’Argentina all’America.

La MotoGP atterrerà in Europa il 24 aprile per il Gran Premio del Portogallo in Algarve, seguito dalle sue regolari gite attraverso Jerez, Le Mans, Mugello, Barcellona, ​​Sachsenring e Assen fino a maggio e giugno. La prima metà della stagione sarà coronata dal ritorno del GP di Finlandia al nuovo KymiRing il 10 luglio, che è stato eliminato per tre volte dal calendario dal 2019 a causa di ritardi nella costruzione e della pandemia di COVID.

Segnerà la prima visita della serie in Finlandia dal 1982. Il GP di Gran Bretagna a Silverstone inizierà la seconda metà della stagione nella nuova data del 7 agosto, con il GP d’Austria ora spostato al 21 agosto al Red Bull Ring.

La MotoGP tornerà a Misano e Aragon a settembre e organizzerà il suo primo GP del Giappone dal 2019 il 25 settembre a Motegi, che sarà abbinato al GP della Thailandia una settimana dopo, il 2 ottobre, formando un triplo appuntamento da Aragon alla Thailandia.

Il tradizionale triplo appuntamento del Pacifico è stato ora scartato, con una settimana di pausa tra Thailandia e Australia il 16 ottobre, con il GP della Malesia che seguirà il 23 ottobre. La stagione si concluderà il 6 novembre a Valencia.

Ti potrebbe interessare: MotoGP: pneumatici Michelin fino al 2026

Lascia un commento