La nuova Hyundai i10 si presenta con i primi disegni

Hyundai i10 2020La Hyundai i10 per il 2020, nell’attesa della presentazione ufficiale al prossimo Salone dell’Auto di Francoforte, si presenta con un primo disegno che ne chiarisce (a grandi linee) le future linee. C’è da dire che proprio Francoforte per Hyundai rappresenta una seconda casa visto che proprio nella grande città tedesca ha la sua sede europea e anche il centro stile.

Per questi motivi non è un caso che la futura Hyundai i10 verrà presentata proprio al prossimo Salone dell’Auto di Francoforte del 10-22 settembre. Di certo questo primo disegno diffuso da Hyundai permette di individuare una linea decisamente più dinamica e sportiva per la i10. Gran parte della dinamicità deriva sicuramente dal nuovo frontale con la mascherina posizionata in basso e con una larghezza maggiorata che contiene anche le due luci diurne rotonde poste ai lati. I fari invece si raccordano con le fiancate che sono caratterizzate da scalfitture profonde.

Decisamente originale la soluzione utilizzata per il montante posteriore che permette al tetto di sembrare sospeso. La nuova generazione della Hyundai i10 andrà a porsi da protagonista tra le vetture con cui dovrà spalleggiare, a cominciare dalle Fiat Panda, Volkswagen up! e Toyota Aygo.

Nonostante sia una city car, la Hyundai i10 avrà una dotazione decisamente interessante e molto vicina a quella di vetture di categoria superiore. Non mancherà infatti la frenata automatica di emergenza, il mantenimento di corsia e la regolazione automatica degli abbaglianti oltre al monitoraggio del guidatore per prevenire gli effetti della stanchezza.

Sarà inoltre possibile avere la ricarica wireless per i dispositivi che la supportano, la retrocamera per il parcheggio e le funzionalità di Apple CarPlay e Android Auto. La principale motorizzazione dovrebbe essere invece affidata al 1.0 turbo a 3 cilindri. Insomma, non ci resta che aspettare il Salone di Francoforte per scoprire una vettura indubbiamente interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.