La nuova Opel Corsa è arrivata

Opel CorsaSi potrà ordinare a giugno, per riceverla entro la fine del 2019, la nuova Opel Corsa. La sesta generazione dell’utilitaria che ormai è un simbolo di casa Opel. La vettura si rinnova già a cominciare dal nuovo pianale, ora basato sulla meccanica CMP cioè la stessa già utilizzata sulle DS 3 Crossback e Peugeot 208. Ciò in accordo col gruppo PSA di cui Opel fa parte già dal 2017.

Grazie a questo nuovo pianale ora la Opel Corsa vede un incremento sulla lunghezza, da 402 a 406 centimetri, mentre risulta più bassa, da 149 a 143 centimetri. Si riduce persino il peso di circa 40 chilogrammi andando a fornire un vantaggio sui consumi e sul piacere di guida.

Tutta nuova anche la carrozzeria che introduce linee più tese, una mascherina sottile e allungata, un cofano motore più piatto e fiancate interessate da profonde nervature nella parte bassa e proprio sotto ai finestrini. Sul posteriore risultano molto spessi i montanti del tetto mentre orizzontali i fanali che insieme ad un lunotto inclinato e raccolto conferiscono alla coda una certa personalità. Ampliata anche la capacità del baule (da 285 litri a 309).

All’interno invece la plancia ha un aspetto razionale anche se si può avere il cruscotto digitale con schermo da 10 pollici, un vezzo che la Opel Corsa eredita da vetture di categoria superiore. Si possono anche avere i fari a matrice LED, con diodi che un software specifico può spegnere per non abbagliare i veicoli che si incrociano sulla strada. Inoltre la nuova Opel Corsa possiede anche il sistema che riproduce i segnali stradali sul cruscotto, ma il regolatore di velocità adattivo e il monitoraggio dell’angolo cieco. Presente anche uno schermo touch da 7 pollici.

C’è anche l’elettrica Opel Corsa-e che dispone di un motore elettrico da 136 cavalli e batterie da 50 kWh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.