in

L’auto che si guida da sola: Google car

Negli anni ’80 un telefilm ne aveva mostrata una, ma era appunto solamente un telefilm, uno di quelli dove le cose non reali possono fingersi tali. Di quale stiamo parlando? Di Supercar, la serie Tv in cui l’auto, la Pontiac Firebird Trans-Am , di colore nero e denominata Kitt, “si pilotava” da sé.

Beh, se allora si parlava di fantascienza, ora siamo sulla strada giusta per parlare di realtà.

L’iniziativa è stata portata avanti dagli ingegneri Google che da anni lavorano sul proggetto di un’automobile capace di guidare da sola.

L’auto sarà in grado, attraverso il database interno e il GPS, di accorgersi e rispettare i semafori, gli stop, le strisce pedonali e i limiti di velocità. Si è ancora nella fase sperimentale del progetto, ma si può ben dire che tutto sta andando per il verso giusto e i test su strada hanno dimostrato ottimi risultati.

Frenate gli entisuasmi però, perché la vettura autonoma non sarà proposta al pubblico prima dei prossimi otto anni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!