in

Mazda CX-60: conquista già il mercato nei suoi primi tre mesi

Disponibile in commercio da soli tre mesi, la Mazda CX-60 conquista già l’esigente mercato del Sol Levante.

Mazda CX-60

È già in vendita in Europa e Giappone il nuovo suv Mazda CX-60, che diventa la scommessa più interessante del marchio Hiroshima, con il chiaro obiettivo di conquistare un pubblico esigente. Nella terra del Sol Levante, è già un vero campione di vendite.

La Mazda CX-60 è praticamente un successo assicurato fin dall’annuncio. Il brand ha aderito a una tendenza che sta dando ottime performance alla concorrenza, e nulla lascia credere sia una fase passeggera. Un veicolo davvero interessante, proposto in Europa con motori diesel e un sistema ibrido plug-in, il primo PHEV dell’azienda.

Mazda CX-60: indagine sugli acquirenti

Mazda CX-60

L’esemplare è stato da poco commercializzato in territorio giapponese dove sta spopolando. Dalla fine dello scorso giugno, quando vennero aperti ordini, la compagnia ha registrato ben 8.726 unità in appena tre mesi, oltre il doppio delle previsioni mensili, pari ad appena 2.000 unità, secondo la testata nipponico creative311.

Alcuni importanti dati di vendita sono stati attentamente studiati, scomponendo i dettagli più interessanti. L’offerta nel Paese del Sol Levante si articola intorno a quattro soluzioni meccaniche: il 2,5 litri benzina SKYACTIV-G, il 3,3 litri diesel SKYACTIV-D, una sua variante dotata di sistema MHEV con tecnologia e-SKYACTIV D e il top di gamma, il CX-60 PHEV.

Mazda CX-60 Exclusive Line promozione

Di tutte, la best seller è la terza versione, che raccoglie il 43% degli ordini, la seconda è la diesel convenzionale con il 37%, il 15% per la benzina e, infine, il plug-in ibrido si limita al 5% . Il risparmio di carburante è una delle vere chiavi, ma non l’unica. La popolazione locale ha chiaramente preferito la trazione integrale rispetto alla anteriore, tecnologia disponibile nei due diesel (69 contro 31 per cento).

L’analisi approfondita considera pure le tonalità, evidenziando il bianco metallico come opzione numero uno, seguito dal grigio e dal nero. Per quanto riguarda l’età della clientela, la fascia oscilla tra i 30 e i 50 anni, con il 26 per cento Over 40. Il 20 e il 25 è ripartito rispettivamente tra i trentenni e gli ultracinquantenni. Mazda ha inoltre rilevato che fino al 57% ha deciso di sostituire le vecchie CX-5 e CX-8 con la CX-60, ribadendo di voler diventare una vera alternativa.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!