in

Mazda MX-5: morto il designer storico

Mazda MX-5: è morto a 75 anni il creatore dell’iconico modello della casa automobilistica giapponese Shunji Tanaka

Mazda MX-5
Mazda MX-5

La famosa Mazda MX-5, nota anche come Mazda Miata, è arrivata sul mercato più di 30 anni fa come roadster dallo stile lineare. L’auto è stata subito molto apprezzata da appassionati e addetti ai lavori in quanto si tratta di un veicolo estremamente piacevole da guidare. Il suo modo di essere non è cambiato molto finora e le nuove generazioni, nonostante i cambiamenti nel design, seguono lo stesso stile impostato dal maestro giapponese Shunji Tanaka.

Morto in Giappone il designer che ha creato la Mazda MX-5

Tanaka che era capo designer del modello originale, è morto pochi giorni fa, come riportato da un suo conoscente sui social network nelle scorse ore. Il designer giapponese è morto all’età di 75 anni, ma non si conosce al momento la causa della sua morte.

L’aspetto della Mazda MX-5 è derivato da una competizione di design globale tra i reparti del marchio giapponese presenti in diversi continenti. All’epoca questa competizione fu vinta dalla divisione californiana dell’azienda giapponese, che ha battuto i colleghi di Tokyo con un concept che fu all’epoca considerato il più accattivante tra quelli proposti.

Fu Tanaka a essere incaricato di trasformare i bozzetti di design in un’auto di produzione e fu responsabile sia dell’esterno che degli interni della vettura sportiva compatta ancora oggi molto apprezzata. Fu quindi proprio il designer a regalare al mondo quella che spesso è stata definita come la Porsche 911 delle auto sportive a basso costo.

Non si sa molto del lavoro e della vita di Shungji Tanaka, che ha lavorato anche al design della Mazda 929. Dopo la sua carriera in Mazda, lo specialista è andato a lavorare in Kawasaki, dove è stato responsabile della progettazione di alcune tra le più famose moto del produttore giapponese.

Mazda MX-5
Mazda MX-5: è morto a 75 anni il creatore dell’iconico modello della casa automobilistica giapponese Shunji Tanaka

Per quanto riguarda la versione attuale di Mazda MX-5, è cambiata molto dal suo prototipo originale, sebbene abbia mantenuto quasi completamente  intatto il suo spirito. In futuro la vettura continuerà a cambiare, a causa della sua elettrificazione, così come promesso dal marchio nipponico. Resta da vedere se in futuro questa vettura diventerà un’auto elettrica al 100 per cento o utilizzerà la tecnologia ibrida. Al momento infatti si tratta di un qualcosa che non è stato ancora chiarito dalla casa automobilistica giapponese.

Ti potrebbe interessare: Una Mazda MX-5 completamente bruciata funziona ancora in strada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.