in

Mazda prepara nuova piattaforma e motori

Mazda
Mazda

Mazda ha recentemente presentato un aggiornamento per il suo SUV di medie dimensioni, il CX-5, ma sembra che quei cambiamenti siano solo l’inizio di qualcosa di molto importante che verrà sotto forma di una nuova generazione che segnerà un prima e un dopo all’interno dell’azienda. Diciamo questo perché detta vettura avrà il compito di lanciare una nuova piattaforma che darà vita a diversi modelli, tutti con un sistema di trazione diverso da quelli attuali e con una gamma meccanica che aumenterà di numero di cilindri.

In occasione della presentazione del rinnovato CX-5, l’amministratore delegato di Mazda Australia Vinesh Bhindi ha assicurato a Mid Drive che la nuova piattaforma sta per arrivare: “Prevediamo l’arrivo di una nuova generazione di SUV a grande piattaforma nel 2022”. Sebbene l’identità del nuovo SUV non sia stata confermata, dovrebbe corrispondere alla prossima generazione del suddetto SUV compatto, che continuerà a fornire tutta la potenza del suo motore all’asse posteriore e il cui lancio è previsto dalla fine del prossimo anno.

La nuova architettura che il marchio giapponese sta preparando servirà non solo per supportare la prossima consegna della Mazda CX-5, ma anche per le future Mazda 6, nonché per le sette posti CX-8 e CX-9. Inoltre, una variante con carrozzeria coupé del SUV compatto che tutti conosciamo dovrebbe vedere presto la luce, con la designazione CX-50 sotto il braccio. Tutti questi veicoli avranno altri elementi in comune: i nuovi motori a combustione a sei cilindri in linea.

Si tratta di una nuova famiglia di motori diesel e benzina che debutterà in architettura, poiché vinceranno due cilindri con l’obiettivo di essere più raffinati, efficienti e potenti. Questi meccanici saranno accompagnati da un sistema di ibridazione leggera a 48 volt, ma avranno anche un’assistenza ibrida completa in una configurazione plug-in. Dai suddetti media australiani fanno notare che la nuova generazione CX-5 non solo guadagnerà 50 millimetri in tutto, ma offrirà anche fino a 285 cavalli e una coppia massima di 600 Nm al momento del suo lancio.

Ti potrebbe interessare: Nuova Mazda CX-5: anteprima dalla Cina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *