in

Mercedes-Benz Truck elettrifica le consegne presso il suo stabilimento di Wörth

Il brand tedesco sta cercando di aumentare il numero di veicoli elettrici nella sua flotta

Mercedes eActros LongHaul

Mercedes-Benz Trucks sta portando avanti la trasformazione del settore dei trasporti verso sistemi di guida a emissioni zero e si sta concentrando sugli e-truck anche nella propria catena di fornitura.

Il brand si è prefissato l’ambizioso obiettivo di elettrificare completamente il traffico di consegna al suo più grande stabilimento di autocarri entro la fine del 2026, rendendo una parte significativa della catena di fornitura diretta CO2-neutral.

Mercedes eActros LongHaul
Mercedes eActros LongHaul

Mercedes-Benz Truck: entro la fine del 2026 intende elettrificare le consegne presso la fabbrica di Wörth

Insieme ai fornitori di servizi logistici e agli spedizionieri che riforniscono quotidianamente la più grande fabbrica di Mercedes-Benz Trucks, l’azienda sta lavorando per integrare sempre più veicoli elettrici nelle proprie flotte.

Dopo il successo del lancio della produzione in serie del Mercedes eActros nel 2021, preceduto negli ultimi anni da approfondite prove pratiche con i clienti, il produttore tedesco fornisce così un’ulteriore prova della praticità degli autocarri elettrici nel settore dei trasporti, soddisfacendo le sue diverse esigenze.

I piani includono la creazione di un’infrastruttura di ricarica nello stabilimento di Wörth, che sarà disponibile sia per i veicoli dei fornitori che per quelli dell’azienda. Diversi corrieri parteciperanno alla fase pilota, la cui attuazione è prevista per il 2023. L’anno prossimo verranno effettuate le prime consegne completamente elettriche allo stabilimento di Wörth, tra le altre quelle provenienti dai suoi siti gemelli.

Nella fase pilota verranno utilizzati i trattori Mercedes eActros 300 dotati di motore elettrico. Successivamente verranno aggiunti l’eActros LongHaul e altri modelli. Mercedes-Benz Trucks sta quindi dimostrando l’ampia gamma di applicazioni di questi due camion elettrici in condizioni reali nella logistica dei trasporti dell’azienda.

Karin Rådström, CEO di Mercedes-Benz Trucks, ha detto che l’elettromobilità nel settore dei trasporti funziona già oggi in numerosi campi di applicazione. Il brand vuole portare avanti rapidamente la trasformazione del suo settore, motivo per cui sono attivi a tutti i livelli di elettrificazione.

Pertanto, sta andando oltre lo sviluppo dei veicoli, la produzione e la fornitura di servizi di accompagnamento. Stanno lavorando intensamente all’elettrificazione delle sue catene di fornitura dirette. C’è un grande potenziale, così come un grande interesse da parte dei suoi partner, che stanno fortemente supportando in questo percorso.

Mercedes eActros LongHaul

Il fulcro del concetto di Mercedes-Benz Trucks per il trasporto a lunga distanza elettrico a batteria è offrire ai clienti una soluzione di trasporto olistica composta da tecnologia del veicolo, consulenza, infrastrutture di ricarica e servizi.

Al fine di sviluppare un concetto mirato per la logistica delle consegne a zero emissioni allo stabilimento di Wörth, il primo passo è lavorare con i corrieri per analizzare i loro percorsi regolari. Questo fornisce informazioni sui tempi di viaggio e le distanze tra i luoghi di consegna, le opzioni di ricarica e le singole autonomie degli autocarri.

Ricevono inoltre supporto per integrare i modelli elettrici nelle loro flotte esistenti e per riallineare i loro centri logistici, compresa la consulenza sulla creazione di un’adeguata infrastruttura di ricarica interna. In una fase successiva, si prevede di estendere questo processo ad altri stabilimenti appartenenti alla rete di produzione di Mercedes-Benz Trucks.

Parte integrante del futuro concetto di logistica in entrata di Mercedes-Benz Trucks per il traffico di consegna a zero emissioni include la creazione di un’infrastruttura di ricarica presso lo stabilimento di Wörth.

Sono previste circa 50 colonne di ricarica, comprese stazioni di ricarica da MW per la ricarica di batterie ad alte prestazioni, in punti chiave per il traffico di consegna nelle immediate vicinanze della produzione nella fabbrica di Wörth.

Le parti utilizzate nella produzione vengono consegnate just-in-time alla catena di montaggio. In futuro, il tempo, durante il quale il carico dell’autocarro elettrico viene scaricato, verrà usato per ricaricare la batteria del veicolo. In questo modo, l’EV idealmente non deve programmare ulteriori tempi di inattività e può riprendere il suo percorso subito dopo la consegna dei pezzi.

Inoltre, è allo studio la possibilità di riaggregare e quindi ottimizzare i flussi di consegna nella rete di trasporto in un nuovo centro di consolidamento presente vicino alla fabbrica.

Mercedes eActros LongHaul

La produzione in serie del modello LongHaul dovrebbe partire nel 2024

Il Mercedes eActros LongHaul, importante per il segmento a lungo raggio, dovrebbe essere pronto per la produzione in serie nel 2024. Il veicolo di serie ha un’autonomia di circa 500 km con una singola carica e sarà capace di prestazioni elevate e supporterà la ricarica in MW.

Il lancio della produzione in serie del Mercedes eActros 300 completamente elettrico è previsto per il prossimo anno. Già nel 2030, i veicoli commerciali a emissioni zero dovrebbero rappresentare fino al 60% delle vendite di Daimler Truck nei mercati EU30.

L’azienda partecipa anche al progetto “High-Performance Charging in Long-Distance Truck Transport” (HoLa). Sotto gli auspici della German Association of the Automotive Industry (Associazione tedesca dell’industria automobilistica), l’obiettivo di questa iniziativa è progettare, costruire e gestire un’infrastruttura di ricarica selezionata ad alte prestazioni per il trasporto di autocarri elettrici a lunga distanza.

Due punti di ricarica dotati di Megawatt Charging System (MCS) ad alte prestazioni saranno allestiti in ciascuna delle quattro sedi in Germania e testati in applicazioni reali. Sono coinvolti nel progetto anche vari altri partner del consorzio provenienti dall’industria e dalla ricerca.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!