in

MG Cyberster: ecco come sarà la nuova roadster [RENDER]

MG ha costruito gran parte della sua reputazione su roadster piccole e semplici abbastanza convenienti, ma ambiziosi

MG Cyberster

MG ha costruito gran parte della sua reputazione su roadster piccole e semplici che erano abbastanza convenienti, ma ambiziosi. Questo è qualcosa che la nuova proprietà cinese dello storico costruttore inglese non ha avuto paura di emulare. E ora una nuova auto sportiva a marchio MG fa un passo avanti, poiché nuove fughe di notizie confermano che il marchio sta tornando alle sue radici, con una piccola roadster, probabilmente da declinare esclusivamente in elettrico. L’auto potrebbe entrare in circolazione a partire dal 2024 in concomitanza con il centenario di MG, possibilmente con un badge MGC EV, in seguito alla registrazione di un marchio registrato dalla società madre SAIC per questa tipologia di denominazione. I diretti rivali saranno pochi e lontani tra loro, ma la nuova vettura potrebbe offrire agli acquirenti di decappottabili con motore a combustione interna come la Mazda MX-5 e la BMW Z4 una nuova strada da esplorare.

Già nel 2017, MG ha presentato il suo concept E-Motion Coupé. Progettato per essere un’ammiraglia coupé completamente elettrica, il progetto ora sembra essere definitivamente morto. L’attenzione si è spostata su un’auto con tettuccio apribile basata sul concept Cyberster dell’anno scorso. È stato approvato con successo per la produzione dopo uno sforzo di crowdfunding che ha visto oltre 5.000 potenziali acquirenti depositare denaro per realizzarlo. Ora MG potrebbe decidere di ragionare proprio su questa base, visto che è stato depositato anche un marchio dedicato.

MG Cyberster

Sono molti i dettagli accattivanti di questa possibile MG roadster

SAIC Design, con sede a Londra, ha creato il concept con l’introduzione di parecchi dettagli accattivanti, come i fari Magic Eye che si aprono quando accesi, la linea di LED Laser Belt lungo il lato e la coda squadrata Kammback. Le immagini di brevetto trapelate rivelano che una MG di produzione basata sul concept sarebbe ormai imminente, in accordo con molte delle caratteristiche di design che caratterizzano il concept MG Cyberster. Le immagini esclusive prodotte da Auto Express danno vita a questa fuga di notizie, mostrando come potrebbe apparire il nuovo roadster di MG quando risulterà ormai completo.

Possiamo vedere che ha mantenuto una versione rivista del frontale della concept, anche se ora in una collocazione un po’ meno aggressiva, con una piccola griglia nella parte inferiore del paraurti anteriore e un lungo cofano con molte pieghe e tagli che precipitano nel muso. I fari Magic Eye sono stati sostituiti con unità più convenzionali.

MG Cyberster

Le minigonne laterali alettate del concept rimangono, sebbene la cintura laser sia stata attenuata. Inoltre, il design da speedster open-top del concept è stato sostituito con un tetto in tessuto pieghevole, che dovrebbe essere più appropriato per il clima britannico. Come sulla Cyberster, la parte posteriore della nuova MG presenta un design bizzarro per le luci dei freni. Tuttavia, è in discussione se queste unità assomiglino o meno alla bandiera britannica (come le luci posteriori delle attuali MINI) o a frecce gigantesche.