in

Milivié 1: svelato il nuovo restomod del Volkswagen Maggiolino

È prevista la produzione di appena 22 esemplari al prezzo di partenza di 570.000 euro ciascuno

Milivié 1 restomod Volkswagen Maggiolino

La società tedesca Milivié, recentemente nata, ha annunciato il suo primo progetto: un restomod dell’iconico Volkswagen Maggiolino (Beetle). Anticipato da una serie di bozzetti ufficiali, il veicolo sarà costruito in appena 22 esemplari per omaggiare le 22 milioni di unità prodotte del modello originale. Ciò che però lascia più di stucco è il prezzo di partenza di ciascuna veicolo: 570.000 euro.

Milivié è stata fondata dall’ingegnere Jonathan Engler con l’obiettivo di riproporre icone automobilistiche tedesche ormai appartenenti al passato. Ha deciso, quindi, di partire con il Maggiolino, una delle auto più famose della storia.

Milivié 1 restomod Volkswagen Maggiolino
Milivié 1 interni

Milivié 1: l’iconico Maggiolino di Volkswagen ritornerà sul mercato grazie a un restomod

Ogni Milivié 1 sarà basata su un Maggiolino 1303. Ciascun esemplare richiederà oltre 1000 ore di lavoro per ripristinare e migliorare ogni aspetto, secondo quanto affermato dall’azienda. Alla fine, resterà invariata soltanto la sezione metallica della scocca e gli assi del pavimento.

Esternamente, il restomod è immediatamente riconoscibile come un Volkswagen Beetle, ma i pannelli della carrozzeria originali sono stati modernizzati con linee più pulite, rimuovendo le finiture cromate e aggiungendo dettagli di ispirazione Porsche.

Milivié 1 restomod Volkswagen Maggiolino

Tutti i badge VW sono stati sostituiti da quelli di Milivié. I parafanghi anteriori e posteriori, realizzati su misura, sono più larghi e ospitano nuovi fari a LED. Il cofano ridisegnato è più lungo mentre la base del parabrezza curvo è stata spostata in avanti. Lateralmente spiccano dei nuovi cerchi in lega a cinque razze da 19”, nuove maniglie delle portiere a filo con la carrozzeria e degli specchietti retrovisori esterni più moderni.

Sul retro, invece, possiamo vedere un nuovo spoiler a coda di rondine e due terminali di scarico con finitura in titanio o nero cromato. Il telaio della Milivié 1 è stato ricostruito con sospensioni anteriori e posteriori indipendenti a doppio braccio oscillante, ammortizzatori a doppio tubo e molle su misura.

Milivié 1 restomod Volkswagen Maggiolino

Anche il motore a quattro cilindri è stato ricostruito e modificato

Il motore a quattro cilindri piatto da 2.28 litri, con raffreddamento ad aria e doppio carburatore Weber, è stato ricostruito e modificato appositamente. È abbinato a un impianto di scarico in acciaio inossidabile a flusso libero.

La potenza viene inviata alle ruote posteriori attraverso un cambio automatico ZF a 4 marce proveniente da una Porsche Carrera 2. Tuttavia, proporrà anche una modalità manuale. È stato aggiornato poi l’impianto frenante in quanto adesso presenta nuovi dischi da 343 mm e pinze monoblocco più leggere.

Milivié 1 restomod Volkswagen Maggiolino

Passando all’abitacolo, il nuovo Volkswagen Maggiolino propone due display separati da 12.3 pollici e una grafica su misura grazie al software sviluppato internamente. Il cruscotto è stato ridisegnato con vani portaoggetti e vari dettagli in legno mentre i pannelli delle portiere presentano un design ispirato a quelli della Porsche 911.

L’abitacolo della Milivié 1 ha spazio a sufficienza per ospitare senza problemi fino a quattro persone su quattro sedili avvolgenti e individuali, con funzione riscaldamento e realizzati in fibra di carbonio. Tra le caratteristiche presenti a bordo abbiamo porte USB, impianto audio con nove altoparlanti e amplificatore intelligente, sensori di parcheggio, sterzo assistito elettronicamente, nuovo climatizzatore, luci e tergicristalli automatici e caricatore wireless per smartphone compatibili.

Ogni esemplare della Milivié 1 verrà fornito con un bagagliaio su misura disegnato da Bill Amberg, abbinato ai colori dell’abitacolo. La prima vettura sarà consegnata a luglio 2023 mentre l’intera produzione sarà completata entro maggio 2025.