in

Nissan investe nella produzione di motori elettrici negli USA

L’investimento stesso è stato annunciato dal CEO di Nissan Uchida ad Automotive News 

Nissan sta pianificando un investimento di 250 milioni di dollari nel suo stabilimento di motori di Decherd nello stato americano del Tennessee per supportare l’elettrificazione della sua gamma di prodotti, secondo il suo CEO Makoto Uchida. Questo apparentemente per aumentare la produzione di motori elettrici negli Stati Uniti.

L’investimento stesso è stato annunciato dal CEO di Nissan Uchida ad Automotive News

L’investimento stesso è stato annunciato dal CEO di Nissan Uchida ad Automotive News. Non ha fornito ulteriori dettagli sui tempi e sullo scopo esatto dell’investimento, ma poiché ha descritto il passaggio come parte dei piani di intensificazione dell’elettrificazione statunitense di Nissan, è ovvio che la casa giapponese voglia aumentare la produzione di motori elettrici nello stabilimento di Decherd.

L’impianto attualmente produce sistemi di propulsione elettrica per la Nissan Leaf e motori a combustione interna. Lo stabilimento Nissan Decherd Powertrain si trova nel Tennessee meridionale, a circa 70 miglia dallo stabilimento di assemblaggio Nissan Smyrna nello stesso stato.

Ma è improbabile che i motori elettrici aggiuntivi di Decherd siano solo per Smirne: Nissan aveva annunciato nel febbraio 2022 che avrebbe investito 500 milioni di dollari USA nel suo stabilimento di assemblaggio di Canton nello stato americano del Mississippi per costruire due modelli elettrici per Nissan e Infiniti così come i pacchi batteria per loro dal 2025, e ha anche accennato ai piani per una fabbrica di celle a batteria negli Stati Uniti. Presumibilmente, il nuovo investimento nella produzione di motori elettrici a Decherd è legato ai due nuovi modelli elettrici che Nissan intende costruire a Canton.

Secondo il CEO Makoto Uchida, Nissan vuole concentrarsi maggiormente sulle auto elettriche pure che sugli ibridi con l’unità ePower negli Stati Uniti in futuro. Il capo di Nissan ha apparentemente riconosciuto nell’intervista che il mercato globale delle auto elettriche a batteria stava crescendo più velocemente di quanto la società avesse previsto. Uchida ha quindi affermato che la nuova strategia dell’azienda era quella di superare i suoi precedenti obiettivi elettrici in tutti i mercati, ma non ha fornito cifre concrete.

Nissan

Nissan ha presentato la sua attuale strategia per i veicoli elettrici nel novembre 2021. Questa strategia prevede che, a livello globale, la metà delle vendite sia rappresentata da veicoli elettrificati entro l’esercizio finanziario che si concluderà il 31 marzo 2031, anche grazie a 15 nuovi modelli BEV entro il 2030. Per gli Stati Uniti, un obiettivo del 40% delle vendite è stato specificamente menzionato. Ma è probabile che questo cambi: Automotive News si aspetta che la casa nipponica annunci un obiettivo di elettrificazione statunitense rivisto il 31 marzo 2024.

Ti potrebbe interessare: Nissan è pronta per la nona stagione del campionato di Formula E

Looks like you have blocked notifications!