in

Nissan Juke Hybrid arriva sulle strade italiane con il suo propulsore ibrido

Al lancio è disponibile la nuova versione speciale Premiere Edition in sole 500 unità

Nissan Juke Hybrid Italia

Il nuovo Nissan Juke Hybrid ha ufficialmente iniziato le vendite in Italia. È il primo dei cinque modelli elettrici che arriveranno sul mercato nei prossimi mesi e appartenenti alla gamma di Nissan ed è anche la prima versione ibrida del crossover coupé di Nissan che ha dato vita al segmento dei B-SUV.

Il Juke raddoppia il numero di modelli, aggiungendo un modello ibrido a quello già popolare a benzina e debuttando nel mercato italiano nel suo segmento principale.

Nissan Juke Hybrid Italia
Nissan Juke Hybrid interni

Nissan Juke Hybrid: il nuovo crossover coupé sbarca in Italia

Sotto il cofano c’è un motore a combustione interna di nuova generazione progettato dalla casa giapponese, che eroga 94 CV e 148 Nm di coppia massima. C’è anche un motore elettrico principale che produce 49 CV e 205 Nm di coppia. Il gruppo propulsore comprende anche un inverter, un motorino di avviamento/generatore da 15 kW, una batteria da 1,2 kWh raffreddata a liquido e un cambio multi-mode.

Il crossover coupé riesce a offrire cinque diversi livelli di ibridazione: 100% elettrico, 100% a combustione interna, ibrido parallelo (le ruote sono mosse allo stesso tempo dal motore elettrico principale e da quello termico), ibrido serie (le ruote sono mosse esclusivamente dal motore elettrico principale mentre il powertrain endotermico muove il motore elettrico secondario che rigenera la batteria) e ibrido serie/parallelo (le ruote sono mosse allo stesso tempo dal motore elettrico principale e da quello termico. Parte della potenza dell’unità termica viene impiegata per muovere quella elettrica secondaria che rigenera la batteria).

Nissan Juke Hybrid Italia

Il Nissan Juke Hybrid parte sempre in modalità 100% elettrica e la mantiene fino a una velocità di 55 km/h mentre viaggia in città per l’80% del tempo. Grazie a un’accelerazione brillante e progressiva e al comfort di un abitacolo silenzioso e privo di vibrazioni, i clienti possono godere dell’esperienza di guida e delle sensazioni tipiche di un veicolo elettrico.

Il ciclo urbano riduce il consumo di carburante del 40% mentre quello combinato del 20%. Il piacere di guida aumenta la potenza erogata del 25%. La trasmissione multi-mode Nissan ha sei marce (due per il motore elettrico e quattro per il motore a combustione interna). Inoltre, non vi è alcuna frizione o sincronizzatore in relazione al motore endotermico.

Nissan Juke Hybrid Italia

Il motore elettrico del Juke Hybrid funge da starter e sincronizzatore per il motore a combustione interna. Di conseguenza, il gruppo propulsore del crossover ibrido ha meno componenti in movimento ed è più leggero e con meno attriti interni rispetto ad altri veicoli ibridi presenti sul mercato.

Assicura una migliore efficienza e si distingue per un funzionamento più fluido, senza interruzioni nel passaggio dalle marce elettriche a quelle termiche.

La versione ibrida del crossover coupé è disponibile presso le concessionarie Nissan a partire da 30.300 euro per la variante N-Collecta, da 31.500 euro per la N-Design e da 32.860 euro per la Tekno. Nissan sta anche proponendo la Premiere Edition, che presenta caratteristiche di design e dotazioni tecnologiche uniche in sole 500 unità al costo di 32.300 euro. Le prime consegne sono previste per settembre 2022.

Nissan Juke Hybrid Italia