Nuova Audi RS3 al debutto

Audi presenta online la sua nuova sportiva RS3, un veicolo che cerca di posizionarsi come punto di riferimento per la sportività nel segmento delle compatte. Per questo dispone di un potente motore da 400 cavalli e di un sofisticato sistema a doppio differenziale posteriore con il quale vuole posizionarsi davanti alla Mercedes Classe A AMG e alla BMW M2 CS. Le prime consegne saranno in autunno, Audi ha fatto di tutto per lanciare questa nuova RS3, un veicolo che incarna la massima sportività nel segmento delle compatte. Ecco perché è anche il modello più accessibile della gamma RS, ma con lo stesso livello di prestazioni ed esclusività dei suoi fratelli maggiori.

Soprattutto per lo sviluppo di un nuovo sistema di trasmissione che lo rende un veicolo unico sul mercato. È il ripartitore di coppia RS, posto sull’asse posteriore, che permette di distribuire la potenza direttamente su una ruota o sull’altra a seconda delle circostanze. Questo permette anche una guida più radicale. compresa l’opzione alla deriva.

La sua estetica è caratterizzata da passaruota allargati per consentire una maggiore larghezza delle carreggiate e quindi fornire una maggiore capacità di trazione e una migliore stabilità. Anche il suo corpo è stato abbassato in altezza per poter rotolare più vicino al suolo. Anche il suo frontale è completamente nuovo, con una griglia unica nella gamma dell’Audi A3, molto più ampia.

I suoi cerchi specifici da 19 pollici e altri dettagli estetici conferiscono all’Audi A3 un aspetto molto diverso. Questo modello sarà offerto sin dall’inizio con le due varianti di carrozzeria, la Sportback, la versione di tipo compatto e con l’opzione di tipo berlina, con un bagagliaio separato. In ogni caso si tratta della terza generazione della RS3 Sportback e della seconda della RS3 Sedan.

Allo stesso modo, anche il suo interno è stato completamente modificato per offrire un interno in cui la sportività regna. Tutto nella sua scatola di strumenti adattati a questa variante, con nuove informazioni a disposizione dell’utente, che cerca sempre una guida molto più radicale. Anche i suoi sedili hanno uno stile molto sportivo e offrono un perfetto sostegno del corpo, conferendogli quell’aspetto da auto da corsa. Inoltre presenta inserti colorati in alcune zone del pozzetto e dei sedili. A seconda della versione scelta, possono essere rosse nella Sportback o verdi nella berlina.

Senza dubbio, la chiave della nuova Audi RS3 è il suo sistema di trazione, attualmente unico sul mercato. Spiegato nel modo più semplice possibile, la coppia arriva dal motore a quel differenziale posteriore e poi ci sono due frizioni, una per ciascuna delle ruote, entrambe collegate elettronicamente. Normalmente in linea retta distribuisce il 50% su ogni ruota. Ma quando ci sono perdite di trazione, o in curva, una frizione si apre di più e l’altra si chiude. È come un autobloccante ma con il massimo controllo.

Ti potrebbe interessare: Audi Grand Sphere mostra in anteprima il successore della A8

Andrea Senatore

Laureato in Giurisprudenza, appassionato di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.