Peugeot 407

Peugeot 407
La Peugeot 407, sostituta della Peugeot 406, destinata ad un target medio-alto, è entrata in produzione nel 2004.

L’abitacolo della 407 è caratterizzato da un disegno sobrio ma piacevole. Particolarmente riuscita era la plancia, che a richiesta poteva essere integrata con il navigatore satellitare ed il radiotelefono.

Al suo esordio, la 407 è stata proposta in cinque motorizzazioni, tre a benzina e due turbodiesel common rail, tutte bialbero:

* 1.8 16v: motore EW e 117 CV
* 2.2 16v: motore EW e 158 CV
* 3.0 V6: motore V6 ES e 207 CV
* 1.6 HDi: motore DV turbodiesel e 109 CV
* 2.0 HDi: motore DW turbodiesel da e 136 CV

Tutti i motori, ad eccezione del V6, erano accoppiati ad un cambio manuale: per il 1.8 a benzina ed il 1.6 HDi era a 5 marce, mentre per le altre motorizzazioni a 4 cilindri era a 6 marce. La motorizzazione di punta era invece prevista di serie con un cambio automatico/sequenziale a 6 rapporti.

Della Peugeot 407 esistono anche la versione Station wagon e coupè.

2 Risposte

  1. 2 Gennaio 2011

    […] Approfondimento fonte: Peugeot 407 » MotoriSuMotori […]

  2. 2 Gennaio 2011

    […] Approfondimento fonte: Peugeot 407 » MotoriSuMotori […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.