in

Polestar: ecco la line up per tre nuovi modelli

Polestar ha sicuramente grossi progetti per i prossimi anni. Il marchio produce esclusivamente vetture elettriche

Polestar

Polestar ha sicuramente grossi progetti per i prossimi anni. Il marchio divenuto indipendente da Volvo, produce esclusivamente vetture elettriche e oggi dispone a listino della Polestar 2 ovvero una valida berlina elettrica. il costruttore svedese prevede ora di ampliare la gamma fino a includere quattro veicoli entro il 2024, sperando di aumentare le vendite da circa 10.000 auto dello scorso anno a 290.000 entro il 2025. Questi sono i nuovi modelli Polestar che arriveranno nel prossimo futuro.

La volontà del costruttore è quella di puntare ad almeno 600 chilometri di autonomia nel ciclo WLTP per ogni nuovo modello e probabilmente utilizzeranno l’architettura elettrica da 800 Volt sviluppata assieme a Volvo e Lotus, in accordo con un pacco batterie da 103 kWh: il costruttore afferma che si potranno ricaricare fino all’80% in circa 20 minuti. L’architettura elettrica consentirà circa 22 kW di ricarica bidirezionale per alimentare una casa e persino altri veicoli elettrici. Polestar sta anche progettando un motore elettrico che produrrà 603 cavalli e questi futuri modelli utilizzeranno un cambio a due velocità come già accade su Porsche Taycan e Audi e-tron GT.

Polestar 3, nel 2022

Il futuro Polestar 3 sarà un crossover a cinque posti che arriverà per primo, alla fine del prossimo anno. Polestar afferma che sarà simile per dimensioni, prezzo e prestazioni all’attuale Porsche Cayenne.

Polestar 3
3

“I nostri desideri e le nostre aspirazioni devono essere in quell’area di prestazioni, design e innovazione”

ha ammesso Gregor Hembrough, capo di Polestar negli Stati Uniti, a proposito dell’accostamento a Porsche. Offrirà configurazioni a motore singolo e doppio. Il prezzo dovrebbe partire da poco meno di 70mila euro. Questa immagine diffusa dal costruttore di elettriche di casa Volvo mostra un prototipo camuffato del futuro Polestar 3 e dà una buona idea della sua forma e delle proporzioni complessive.

Polestar 4, nel 2023

Il costruttore ha condiviso solo un’immagine del SUV Polestar 4 coperto da un lenzuolo bianco, ma l’azienda lo descrive come un crossover simile a una coupé vicino stavolta nelle proporzioni a quelle della Porsche Macan. Ci aspettiamo che sia un po’ più piccolo del 3 quindi, ma dovrebbe avere uno stile simile.

Polestar 4
4

È probabile che abbia un prezzo di partenza nella fascia media, ovvero attorno ai 45mila euro.

Polestar 5, nel 2024

Anticipato dal concept Precept, il Polestar 5 fungerà da fiore all’occhiello del marchio. La prima immagine rilasciata dal costruttore mostra il modello di produzione, che sembra notevolmente simile alla versione del concept mostrata in precedenza.

Polestar 5
5

Al costruttore svedese piace pensarlo come un concorrente di Porsche Panamera e competerà con altre berline elettriche di lusso come Tesla Model s, Porsche Taycan, Mercedes EQS o Lucid Air. Il prezzo sarà commisurato e dovrebbe partire da circa 90mila euro.