in

Porsche 911 Carrera RS 2.7 festeggia 50 anni con una mostra dedicata

È in mostra un esemplare Touring in giallo brillante

Porsche 911 Carrera RS 2.7 mostra

La Porsche 911 Carrera RS 2.7 è un’icona indiscussa della storia automobilistica, unica e indimenticabile. A 50 anni dalla sua prima mondiale, il Porsche Museum ha deciso di onorarla con una mostra speciale chiamata “Spirit of Carrera RS”. Dal 20 settembre, la Porscheplatz di Zuffenhausen sarà tutta incentrata su “coda d’anatra”, “RS” o “2.7”, come l’auto sportiva è conosciuta dagli appassionati del brand tedesco.

Quando la 911 Carrera RS 2.7 fu presentata al Salone di Parigi il 5 ottobre 1972, fu la prima vettura di serie al mondo con spoiler anteriore e posteriore. I requisiti per la 911 base per corse e rally erano chiaramente definiti: leggera e veloce erano le parole d’ordine.

Porsche 911 Carrera RS 2.7 mostra
Porsche 911 Carrera RS 2.7, al Museo Porsche c’è la mostra Spirit of Carrera RS

Porsche 911 Carrera RS 2.7: l’iconica vettura compie quest’anno 50 anni

Per raggiungere questi obiettivi, Hans Mezger e Valentin Schäffer hanno sviluppato da zero il motore boxer a sei cilindri da 2.7 litri con iniezione di carburante. Nella versione Sport, la coupé da 210 CV e 960 kg passava da 0 a 100 km/h in soli 5,8 secondi e raggiungeva una velocità massima di circa 245 km/h.

La precisa aerodinamica progettata allora, pensando alle auto da corsa, rende ancora oggi la RS davvero unica. Andreas Preuninger, Head of GT Vehicles di Porsche, ha detto che si tratta del trasferimento tecnologico più diretto mai avvenuto dal motorsport alla produzione in serie. Non è cambiato nulla fino ad oggi e fa parte di una tradizione modellata nell’azienda.

Porsche 911 Carrera RS 2.7 mostra

Il Museo Porsche racconta la storia della RS e della sua cugina da corsa RSR non solo attraverso le auto e gli aneddoti, ma anche con filmati, foto, locandine delle corse e contenuti interattivi. I visitatori possono, ad esempio, creare la propria RS personalizzata girando la ruota dei dettagli del modello e dei colori di un caleidoscopio.

Per soddisfare il maggior numero possibile di desideri personali, la casa automobilistica di Stoccarda ha tenuto fede al suo principio di personalizzazione con la Porsche 911 Carrera RS 2.7. Gli acquirenti possono scegliere tra un’ampia gamma di colori e opzioni di equipaggiamento. La forte domanda ha colto di sorpresa il produttore di auto sportive: inizialmente aveva previsto di produrre solo 500 esemplari in serie per l’omologazione.

Porsche 911 Carrera RS 2.7 mostra

La protagonista è una 911 Carrera RS 2.7 Touring in giallo brillante

Al centro dell’esposizione speciale c’è una 911 Carrera RS 2.7 in giallo brillante e nella versione Touring, oltre a un raro prototipo in verde metallizzato. Le vetture, i documenti di sviluppo, gli opuscoli pubblicitari, i listini prezzi, il logo Carrera e un articolo della rivista Porsche Christophorus descrivono il percorso dal veicolo di sviluppo fino alla vettura pronta per la produzione.

I visitatori possono anche attendere con impazienza di vedere altre straordinarie auto appartenenti alla gamma “cosa d’anatra”, che abbracciano cinque decenni di storia della casa di Stoccarda. Con le generazioni 964 e 993 della 911 RS, Porsche ha ampliato la famiglia RS includendo auto sportive con motori raffreddati ad aria.

L’era con raffreddamento ad acqua è rappresentata dalle generazioni 996, 997 e 991 della 911 GT3 RS e dalla generazione 992 dei modelli 911 Sport Classic, l’ultima delle quali è un’edizione da collezione della Heritage Design Series di Porsche Exclusive Manufaktur e presenta uno spoiler posteriore fisso.

Il soprannome di “coda d’anatra” è stato ispirato dalla forma dello spoiler posteriore. Alle alte velocità, spinge la 911 a terra e quindi riduce la portanza per ottenere l’equilibrio ideale e consentire velocità massime più elevate.

Mezzo secolo fa, con la Porsche 911 Carrera RS 2.7, la casa automobilistica sportiva realizzava la perfetta sintesi tra peso, potenza, aerodinamica e dinamica di guida. Era leggera, veloce, pronta per la gara e omologata per la strada.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!