in

Porsche al lavoro su un veicolo ancora più grande e lussuoso del Cayenne

Sostituirà la Cayenne e sarà più grande

Porsche Cayenne

Quando Porsche ha presentato la Cayenne originale, i puristi si infuriarono per la decisione dell’azienda di introdurre un SUV nella gamma. Ma come ci hanno mostrato gli ultimi due decenni, è la cosa migliore che Porsche avrebbe potuto fare come azienda. Nel corso degli anni si sono affiancate la berlina Panamera, il SUV Macan più piccolo e la Taycan elettrica. Potrebbero non essere iconiche come la sportiva 911, ma tutti questi veicoli hanno contribuito in modo significativo ai profitti del marchio.

In Europa, ad esempio, il 40% delle vendite Porsche proviene da veicoli elettrici o ibridi plug-in. Non sorprende che siano Cayenne e Macan a guidare la carica nel 2021, con 42.015 esemplari venduti solo negli Stati Uniti. In quanto tale, avrebbe senso solo per la casa automobilistica di Zuffenhausen espandere le sue offerte elettriche e SUV.

Abbiamo in programma di aggiungere un nuovo modello di SUV di lusso completamente elettrico al nostro attraente portafoglio, che uscirà dalla linea di produzione a Lipsia“, ha affermato il CEO Oliver Blume al recente Capital Markets Day di Porsche. “Questo amplierà ulteriormente la nostra posizione nel segmento automobilistico di lusso“.

Cosa aspettarci da Porsche

Nessun dettaglio tecnico è stato condiviso sul nuovo modello, ma Blume ha menzionato che la sua introduzione fa parte del modello di business rivisto di Porsche. “Ci stiamo rivolgendo in particolare ai segmenti con margini più elevati e miriamo a sfruttare nuove opportunità di vendita in questo modo“, ha affermato il CEO.

Sappiamo già che una Macan elettrica è in arrivo e le 718 di prossima generazione adotteranno l’alimentazione a batteria. Ma l’introduzione di un SUV elettrico al top della gamma ha molto senso, soprattutto ai giorni d’oggi. Questo segmento è molto popolare al momento, con veicoli come la BMW iX, Audi e-tron e Tesla Model X che godono di grande popolarità. Ma come allude Blume, il nuovo arrivato potrebbe essere posizionato nel segmento al di sopra di questi modelli appena menzionati.

C’è la possibilità che Porsche voglia rivaleggiare con veicoli come il SUV Mercedes EQS e l’EQG (almeno dal punto di vista del prezzo). Ci aspettiamo che sia anche molto più grande della Cayenne: forse la Porsche sfrutterà questa opportunità per offrire una versione sette posti?

Naturalmente, questa è tutta speculazione per ora. Quando arriverà, potrebbe utilizzare la piattaforma MLB Evo che è alla base dell’e-tron e veicoli come Bentayga e Cayenne. Inoltre, potrebbe anche basarsi su una piattaforma J1 rielaborata, attualmente utilizzata dalla Taycan e dalla e-tron GT. Qualunque sia il caso, ci aspettiamo che la nuova arrivata possa vantare uno stile degno del suo status, interni lussuosi ed elevate prestazioni.

Come con la Taycan, è probabile che arrivi con diverse motorizzazioni in configurazione elettrica. Ci aspetteremmo una derivata “Turbo S” con un massimo di 750 cavalli e 774 Nm di coppia. Come osserva Porsche, le tendenze del settore indicano che i SUV e i veicoli elettrici sono destinati a essere i maggiori trend di crescita nei prossimi anni. “Siamo molto ben posizionati per beneficiare di queste tendenze. Porsche è un attore leader nel mercato dei SUV sportivi e nel segmento delle auto di lusso completamente elettriche“, ha affermato il CFO della società Lutz Meschke.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!