in

Porsche Cayenne: come la prima GTS ha ispirato le nuove sportive

Il primo modello di Cayenne GTS ha ispirato le nuove Porsche sportive

Porsche Cayenne GTS

C’è stato un tempo in cui SUV e auto sportive avevano ben poco a che fare l’uno con l’altro, ma quelle linee divisorie sono diventate progressivamente sfocate nel corso degli anni. In quale altro modo si spiega il fatto che la Lotus ha in arrivo un SUV o che la BMW ha scelto il mostruoso SUV XM come la sua prima auto M autonoma in 40 anni? Porsche, che celebra i 20 anni di successo della Cayenne, ha affermato che i suoi moderni modelli GTS – un gruppo che include la Cayman GTS 4.0 – non sono stati ispirati da qualche altra coupé leggera, ma dalla prima Cayenne in assoluto, più nello specifico la GTS. Quando si scava più a fondo nello sviluppo di quella prima Cayenne GTS, un progetto con nome in codice “Roadrunner”, l’affermazione di Porsche è meno complicata di quanto sembri a prima vista.

Il badge Gran Turismo Sport rappresenta un modello più sportivo rispetto ad altri. La prima Porsche targata GTS fu la 904 Carrera GTS che arrivò nel 1964 e che vinse la Targa Florio. Decenni dopo, Porsche ha lanciato la Cayenne di prima generazione nel 2002 e, sebbene fosse dotata di un volto che solo i creatori potevano amare, ha immediatamente stabilito un nuovo punto di riferimento per la dinamica e la maneggevolezza per i SUV di lusso.

Subito dopo il suo arrivo, il consiglio di amministrazione della Porsche voleva una Cayenne con migliori prestazioni su strada che colmasse il divario tra la Cayenne di base e la Cayenne Turbo. Arrivò perciò la prima Cayenne GTS nel 2004.

Porsche Cayenne: la storia di un successo

Le prime idee dell’ingegnere per la Cayenne GTS erano piuttosto estreme. Cercava un modello a trazione posteriore con quattro sedili avvolgenti da corsa, ma il consiglio pensava che fosse un passo troppo avanti. Tuttavia, il modello con V8 aspirato ha ottenuto il via libera. Come l’attuale Cayman GTS 4.0, l’assenza di induzione forzata migliora la reattività. “In questo progetto, non era solo la potenza che contava; l’auto doveva anche avere una vera risposta dell’acceleratore“.

Con il nuovo V8 da 4,8 litri che sfoggiava un sistema di aspirazione maggiorato, la prima Cayenne GTS erogava 394 cavalli, rispetto ai 380 CV della normale Cayenne S. Ulteriori miglioramenti includevano un cambio manuale a sei marce (con un Tiptronic S a sei marce opzionale), un rapporto al ponte più corto e sospensioni elaborate.

Porsche ha combinato le sospensioni in acciaio con il sistema di smorzamento controllato Porsche Active Suspension Management (PASM), cosa che fino a quel momento non aveva fatto al di fuori delle sue auto sportive a due porte. Già, l’affermazione di Porsche secondo cui la Cayenne GTS di prima generazione ha ispirato i moderni modelli GTS sembra più plausibile, ma le modifiche a questo modello non si sono fermate qui.

La Porsche si è quindi rivolta al campione del mondo di rally Walter Rohrl per mettere a punto ulteriormente il telaio della Cayenne GTS. “Se voglio la sportività dalla trazione integrale, devo assicurarmi di avere sempre tutte e quattro le ruote sotto controllo“, afferma Rohrl. “Non che un asse giri più velocemente dell’altro. È qui che tornano utili il differenziale centrale e il differenziale posteriore autobloccante. Altrimenti perdi tutta la potenza sulla ruota scarica“.

Rohrl ha affermato che il rollio è il problema principale quando si cerca di ottenere una dinamica di guida nitida. Per evitare ciò, Porsche ha venduto la Cayenne GTS con un programma opzionale di stabilizzazione del rollio della carrozzeria. Come dice Rohrl, questo sistema “può garantire che anche i veicoli alti abbiano un’ottima maneggevolezza“.

Quella prima Porsche Cayenne GTS era dotata di dettagli esterni neri, pneumatici più grandi, sedili con imbottiture laterali rialzate e una nota di scarico intensificata, tutte caratteristiche che hanno continuato a trovare la loro strada nei moderni modelli GTS Porsche. Anche la Taycan completamente elettrica ha ora una versione GTS più potente. La 904 Carrera GTS potrebbe essere stata la prima, ma la Cayenne GTS di prima generazione ha consolidato quello che è diventato il punto di riferimento per le nuove vetture sportive.