in ,

Porsche Macan: l’elettrica alla prova del Nürburgring [FOTO SPIA]

Il processo di sviluppo della nuova Porsche Macan elettrica continua; ora affronta per la prima volta l’impegnativo circuito del Nürburgring

Macan EV

Il processo di sviluppo della nuova Porsche Macan elettrica continua. Porsche ha deciso che il suo tanto atteso SUV elettrico affronterà per la prima volta l’impegnativo circuito del Nürburgring dove il costruttore di Stoccarda ha messo alla prova una flotta di prototipi del nuovo atteso SUV elettrico.

Porsche continua a lavorare a pieno regime al processo di sviluppo del suo tanto atteso SUV completamente elettrico. È giunto il momento, per la Porsche Macan, di entrare nell’era nascente della mobilità elettrica. La nuova generazione del SUV tedesco scommetterà senza complessi sull’elettrificazione ai massimi livelli: la nuova Porsche Macan 100% elettrica sarà una realtà.

In questi mesi, grazie a moltissime foto spia circolate ormai da diverso tempo, abbiamo seguito da vicino il processo di sviluppo; uno sviluppo che ha portato a termine diverse fasi. Ora, il costruttore deve affrontare gli impegnativi test in circuito visto che i prototipi della Porsche Macan EV hanno effettuato i primi test sull’iconico tracciato del Nürburgring. Alcuni test che sono stati effettuati in pieno giorno.

La verità è che il costruttore di Stoccarda ha ritardato troppo a lungo il suo passaggio attraverso il Nürburgring con la tanto attesa Macan elettrica. Ora, con la premessa di recuperare il tempo perduto, ha portato una flotta di quattro prototipi. Un numero significativo di vetture che consentirà a Porsche di effettuare numerosi test nel giro di pochi giorni.

Macan EV

Dalla Porsche Macan elettrica ci si attendono circa 700 chilometri di autonomia

È necessario che la Porsche Macan elettrica funzioni su questa pista per completare con successo il suo processo di sviluppo. I test sul circuito consentiranno a Porsche di trovare l’assetto perfetto per il telaio e persino di gettare le basi per un’ipotetica sfida per stabilire uno fra i tempi più veloci al Nürburgring.

Purtroppo, e come si evince dalle foto spia che accompagnano questo articolo, i prototipi mantengono la caratteristica mimetica a cui ci ha abituati già Porsche. Un camouflage che non cerca solo di coprire il design finale, ma mira anche a fuorviare sguardi indiscreti.

Macan EV

Lo sviluppo della nuova Porsche Macan elettrica viene formalizzato a partire dalla nota piattaforma PPE, un’architettura destinata esclusivamente ai veicoli elettrici a batteria e che, oltre a Porsche, è utilizzata anche da Audi. La gamma sarà composta da diverse versioni. Inoltre, sarà possibile scegliere tra diverse batterie, rispettivamente da 83 kWh e 100 kWh. Nel migliore dei casi, l’autonomia della Macan elettrica raggiungerà i 700 chilometri.

Per quanto riguarda il suo arrivo sul mercato, le ultime informazioni indicano un possibile debutto nel 2023. Ora, non dobbiamo dimenticare le prime voci che hanno evidenziato una presentazione prima della fine di quest’anno. In ogni caso, lo sviluppo continua ad avanzare e presto potremo incontrare la prima Macan elettrica della storia su strada.

Foto, Carscoops
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!